Quotidiani locali

Gentile ha scelto sarà una “V” nera

Caserta fuori dalla serie A, al suo posto la Vanoli

Sono giorni di amarezza nel mondo della Serie A di basket per l’ufficializzazione, arrivata venerdì dal Consiglio Federale, dell’esclusione dal campionato della Juve Caserta a causa di inadempienze economiche ed una serie di lodi in essere, presentati da suoi ex giocatori (fra questi anche Bobby Jones, visto a Pistoia).

Tanta rabbia all’ombra della Reggia, visto che i primi passi verso il nuovo campionato erano già stati fatti con l’ingaggio di coach Piero Bucchi in panchina e l’arrivo del forte play Ryan Arcidiacono, eleggibile per la nazionale italiana.

Il posto di Caserta, adesso, verrà preso dalla Vanoli di Meo Sacchetti che quindi non perde contatto dalla Serie A e dovrà cambiare obiettivi nel proprio mercato, magari rinunciando definitivamente all’idea di far tornare a giocare Travis Diener, dopo aver ingaggiato il cugino Drake.

QUI PISTOIA. Settimana con una ufficializzazione per la The Flexx: la riconferma, per certi versi storica, di Ronald Moore. Il play di coach Vincenzo Esposito, reduce dal miglior campionato in carriera con quasi 11 punti di media a partita, giocherà per il terzo anno di fila con Pistoia e, dopo l’addio di Michele Antonutti (andato a Treviso), verosimilmente sarà anche il primo capitano non italiano del basket pistoiese.

Adesso si aspetta il si ufficiale per Fabio Mian e Raphael Gaspardo, già pronti da giorni a vestirsi di biancorosso. Sembrano ridursi, invece, le chance per arrivare al sogno Alessandro Gentile: se, come pare, rescinderà da Milano, Pistoia non ha modo di coprire il suo stipendio ed il giocatore si accaserà alla Virtus Bologna (l’annuncio è previsto tra oggi e domani). Soltanto dopo la definizione di questo assetto, si passerà al mercato americano: con Czyz e Moore, ci sono tre stranieri ancora da trovare.

LE ALTRE. Detto delle Vu Nere, è ovviamente della Segafredo il colpo sensazionale della settimana con l’ufficializzazione di Pietro Aradori: altro che neopromossa timida, la Virtus vuole tornare subito protagonista in A e se mette nel motore anche Gentile può essere temibile.

A proposito di italiani, da Reggio Emilia se ne va anche Andrea De Nicolao acquistato da Venezia (ai saluti con Melvin Ejim ma ha ufficializzato Paul Biligha, il lituano Gediminas Orelik allungato di 2 anni il contratto con Julyan Stone) per sostituire Ariel Filloy andato ad Avellino con la Scandone che è pronta a riconfermare il fiorentino Andrea Zerini ed ha ufficializzato l’arrivo dell’ala americana Thomas Scrubb proveniente dalla Bundesliga.

Giornate di ufficializzazioni per l’Olimpia Milano che ha messo sotto contratto gli obiettivi già certificati, ha salutato Kruno Simon andato all’Efes Istanbul e sta per fare altrimenti con Mantas Kalnietis avvicinandosi in maniera importante a Jordan Theodore. Ieri è arrivata l’ufficilaità dell’ala americana Cory Jefferson reduce da una stagione divisa tra i Cleveland Cavs di Lebron James con cui ha giocato tutta la preseason e gli Austin Spurs della D-League. Parlando di pianeta Nba, è finita l’avventura di Achille Polonara ai Bucks, per l’ex Reggio Emilia inizia così la nuova avventura alla Dinamo Sassari

Trento riporta in Italia Ojars Silins, cresciuto a Reggio Emilia, che sarà il “4” titolare della Dolomiti che perde Moraschini che si accasa in LegaDue e difficilmente potrà confermare Dustin Hogue che ha chiesto un ingaggio quasi doppio rispetto all’anno scorso.

La Vuelle Pesaro ufficializza l’italo-argentino Pablo Bertone come guardia affidabile e risparmia anche un visto per gli altri americani. Tutto fermo a Capo d’Orlando, con la società siciliana che ha partecipato alle estrazioni per i preliminari di Champions League come 4° italiana in corsa. Sassari, invece, ha praticamente già finito la rosa con l’innesto dell’ex Pistoia Jonathan Tavernari, Brindisi è ancora indietro e sostanzialmente ferma mentre Brescia vorrebbe Lorenzo D’Ercole come vice di Luca Vitali ma è il giocatore ad essere un po’titubante sui suo reale utilizzo. Cantù punta l’ex Avellino Adonis Thomas, ha firmato oltre ad Andrea Crosariol (The Flexx) e Andrea Raucci ma è uscita di scena per Eric Lombardi che si è fatto male al campino con gli amici e potrebbe rimanere fuori per qualche settimana.

Questa che si apre, inoltre, è la settimana che porta al via
dell’avventura azzurra del ct Ettore Messina in vista degli Europei di settembre in Israele: vedremo fin da subito quella che sarà l’amalgama di un gruppo che non ha due big.

Per scelta, come Andrea Bargnani e Alessandro Gentile.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare