Quotidiani locali

Portuale Guasticce, è l’anno zero

La prima squadra riparte dalla Terza categoria, gli Juniores dai provinciali

LIVORNO. «Qualcuno ci credeva in crisi, invece siamo qui, pronti a ricominciare e a rilanciare», dice Riccardo Sansoni, vicepresidente del Portuale Guasticce. L'occasione è la presentazione ufficiale delle rose della prima squadra e della formazione Juniores, foltissime e pronte a cominciare la loro avventura stagionale. Certo qualcosa è cambiato: la prima squadra del Portuale Guasticce ripartirà dalla Terza Categoria, gli Juniores dal campionato provinciale; ma la forza del progetto si respira nell'aria, così come la volontà di tornare a puntare verso risultati importanti: «Si ricomincia da zero – continua Sansoni – con due gruppi completamente nuovi. Con la prima squadra per il momento ci poniamo l'obiettivo di un campionato tranquillo, con gli Juniores di riconquistare nel giro di due anni il titolo per tornare al campionato regionale».

Misura e serietà traspaiono anche dalle parole di Francesco Vergamini, il mister della prima squadra, costruita sulla trasmigrazione verso il Portuale Guasticce del gruppo di dirigenti e giocatori che hanno già affrontato la Terza Categoria sotto la sigla dello Spartacus Petrarca: «Non sarà un campionato facile – spiega Vergamini – anche perché rispetto all'ultima edizione si profilano diverse uscite all'Isola dell'Elba, con relativo aumento dei costi e trasferte che si prolungheranno per intere domeniche. Ma abbiamo deciso di non tirarci indietro e faremo le cose al meglio».

Grande voglia di intraprendere questa avventura anche per mister Alessandro Ciantelli, impegnato in questi giorni a dare forma al gruppo tutto da scoprire che comporrà la rosa degli Juniores. Il settore giovanile rimane del resto uno dei fiori all'occhiello di questa società, che continua ad investire con convinzione sulla linea verde: a settembre ai nastri di partenza ci saranno due formazioni impegnate in campionati regionali, gli Allievi e i Giovanissimi, allenate da due tecnici con trascorsi nel Livorno calcio quali Juri Cantini e Daniele Raigi; ma ferve il lavoro anche per le formazioni impegnate nei campionati provinciali, gli Allievi B di mister Massimiliano Ferrari e i Giovanissimi B guidati da Fabrizio Rossi.

Prima squadra. Portieri: Bottoni, Fina. Difensori: Barrui, Bettarini, Contini, Longobardi, Lumini, Rossi, Spera. Centrocampisti: Botticella, Borghini, Cascinelli, Cencini, Cresci, Fabbriciani, Formichini, Iadevaia, Lumini, Paolini, Piazza, Salvini, Serni. Attaccanti: Biasci, Bizzi, Brizzi O Brezzi, Cassano, Fenzi, Guarnieri, Mazza, Midili, Orlandini, Scardigli. Allenatore: Francesco Vergamini. Preparatore atletico: Riccardo Mecocci. Preparatori portieri: Yuri Faccin e Massimiliano Giannoni. Massaggiatore: Giampaolo Casabona. Dirigente accompagnatore: Marco Pacini. Responsabile organizzativo: Valerio Angioli. Segretario: Piergiorgio Vergamini.

Juniores. Portieri: Valenti. Difensori: Biricotti, Bonomi, Calvi, Corsini, Demi, Giorgi, Maccio, Savi, Talini. Centrocampisti: Andromedi, Atorino, Ciardelli, Donnarumma, Gambini, Falciani, Marini, Meini, Precania, Ramos, Susini. Attaccanti: Becherini, Gelli, Lubrani, Mazzinghi, Pioli, Yandè. Allenatore: Alessandro Ciardelli. Vice allenatore: Emiliano Braccini. Dirigente accompagnatore: Orlando Favati.

Società. Presidente: Roberto Angarelli. Vicepresidenti: Riccardo Sansoni, Giovanni Bosco, Gabriele Pierozzi. Direttore sportivo: Carlo Bottoni.Addetto arbitri: Marco Miola.

Alessio Traversi

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.