Antignano, il rione non basta più A disposizione anche Salviano e le 5 Querce per gli allenamenti dei baby

    LIVORNO. Un desiderio di aria fresca soffia forte nelle vele dell'Antignano Banditella. Si è deciso di affiancare la vecchia sede ed il recente campo Busoni a strutture nella zona di Salviano, che ospita quotidianamente il settore giovanile fino all'anno 1999, e quella delle Cinque Querce in sintetico, in modo da proiettarsi verso un futuro roseo in aree che si stanno sempre più popolando. «Il campo di Salviano - spiega il responsabile della scuola calcio Fabio Cintoi - crea problemi in caso di maltempo a causa del fondo di terra». Non tutto è oro quel che luccica, però: infatti i massimi esponenti della società, pur ritenendosi soddisfatti del cambiamento organizzativo, sono coscienti che l'utilizzo di strutture fuori dal quartiere originario, ha portato ad una diminuzione degli iscritti soprattutto il 2005.

    Qualche anno fa il team del Banditella ha un'idea originale che non si è potuta realizzare. «Quante volte un ragazzo sfogliando l'album Panini, ha immaginato la propria figura impressa su una figurina? Noi cerchiamo di soddisfare tutti i loro desideri. Il pensiero era quello di creare un album cartaceo diviso in categorie, con figurine di tutti i ragazzi della società per rivestirli anche solo per un attimo, di un ruolo da giocatori professionisti ma purtroppo per vari motivi non ci siamo riusciti ma in un futuro nemmeno troppo lontano, ci potrebbero essere altre piccole sorprese. Per adesso non posso svelare altro...»

    Allenamento. I più piccoli iniziano la loro attività dopo l'orario scolastico, dalle 17 alle 19 anche se effettive si conta un'ora e poco più, due volte alla settimana con un turno aggiuntivo divisi in gruppi ristretti in modo da seguirli in maniera più accurata. Per i più grandi si va a discrezione dell'allenatore ma di solito si opta per tre allenamenti di uguale durata, fissi per gli Esordienti 1999. Il terzo allenamento completo per le categorie dal 2000 al 2002 prevede il nuoto per ridurre la mobilitazione articolare e per la respirazione. «E' il secondo anno consecutivo che i ragazzi vanno in piscina e posso dire che abbiamo avuto ottimi risultati con due categorie in particolare».

    Il numero di iscritti è molto elevato quindi ogni allenatore si concentra su circa otto allievi: «Preferiamo un preparatore in meno ma che sia idoneo piuttosto che allenatori con esperienza ma un pò troppo brontoloni», sorride. «L'esercizio è concentrato sull'aspetto didattico piuttosto che su quello agonistico - dice Cintoi - ogni età ha una sua particolarità quindi si scinde due gruppi capeggiati da responsabili tecnici dal 1999 al 2002 e dal 2003 al 2006 per farli crescere in maniera opportuna. All'aumentare dell'età si riserva particolari attenzione alla tecnica e alla tattica dei ragazzi in modo da accompagnarli all'ingresso che li conduce nei campionati più impegnativi».

    Partite. La settimana si conclude con il consueto match che cercano di organizzare anche durante la sosta natalizia dettata dalla Federazione perché sospendere per poi riprendere vanificherebbe quanto imparato nei mesi precedenti; è un buon motivo per organizzare partitelle contro squadre che mai sono state avversarie. Questa è anche la politica adottata durante i tornei estivi in cui il Banditella si concentra sugli scontri con formazioni al di fuori della provincia di Livorno, soprattutto con Firenze.

    «Gira e rigira si affrontano sempre le stesse squadre, succede che inizia ad esserci troppa rivalità quindi è bene cambiare orizzonti». Ritiro. La società durante i mesi estivi porta i ragazzi in ritiro, ampliato di anno in anno; per questa stagione si pensa un'estensione fino ai Piccoli Amici 2003.

    Invito a San Siro. La società è in contatto con società tra cui il Milan che in occasione dello scontro contro la Fiorentina del passato 22 Novembre, ha invitato la scuola calcio ad assistere alla partita. «L'accoglienza è stata ottima — puntualizza Cintoi - anche se noi ce l'aspettavamo più ibrida invece ne siamo rimasti sorpresi e contenti. Abbiamo deciso di portare i ragazzi di tredici, quattordici anni perché iniziano ad essere piccoli ometti che si sono dimostrati felicissimi dell'esperienza di San Siro».

    Obiettivi. Il primo obiettivo è quello di fare diventare tutti gli iscritti alla scuola calcio buoni sportivi, poi se qualcuno ha la fortuna di diventare calciatore alla società non resta che fargli i più sinceri auguri. L'Antignano Banditella perde in parte il bacino di utenza di Antignano ma le aspirazioni future sono ambiziose: «Continueremo ad essere una società di rilievo, delle piccole modifiche sono necessarie per essere sempre una società all'avanguardia». Coraggio Banditella, chi semina raccoglie; da sempre questo nome è stato una bandiera indiscussa del calcio livornese.

    Staff. Gli aspiranti calciatori sono seguiti da un team composto da: Fabio Cintoi responsabile della scuola calcio, Giovanni Vanni responsabile tecnico anni 1999/2002, Riccardo Voliani responsabile tecnico delle categorie 2003/2006, Valerio Mecacci istruttore portieri del 2000/2001/2002, Duilio Zanobetti istruttore portieri anni 2003/2004/2005, Cristina Hagen segretaria scuola calcio.

    I baby-talenti. Ecco di seguito i nomi degli iscritti alla scuola calcio: Esordienti B 1999: Matteo Baldi, Edoardo Bertini, Giulio Billi, Davide Braccini, Dario Brandi, Lorenzo Contorno, Antonio Daugenti, Filippo Falleni, Isaia Giannotti, Andrea Guelfi, Giorgio Legitimo, Cosimo Macchia, Federico Pelagatti, Tristan Pettirossi, Giorgio Razzauti, Gabriele Rubegni, Diego Russo, Matteo Sannino, Giacomo Terreni. All.:Fabio Verzoni, Ennio Ughi, Diego Baconci. Dirigenti: Andrea Razzauti, Gino Braccini, Paolo Rubegni, Pietro Contorno. Pulcini A 2000: Filippo Arpesani, Giovanni Bacci, Alessio Bernardeschi, Danilo Biagi, Niccolò Calvetti, Daniel Daiu, Alessio Di Graddia, Lorenzo Domenici, Dario Fornaciari, Jacopo Franzoni, Simone Gemini, Lenny Innocenti, Andrea Martinelli, Marco Nelli, Gianluca Neri, Oliviero Vanni, Nicusor Vasiliu, Manuel Vitali, Gianluca Neri. All.:Alessandro Fornaciari, Paolo Lenzi. Dirigenti: Sergio Bernardeschi, Giampaolo Gemini.

    Pulcini 2001: Giorgio Balestri, Lorenzo Biagi, Giacomo Campolmi, Leonardo Cappelli, Pietro Cataldo, Eryk De Liso, Alain Fremura, Federico Gabriele, Alessandro Giusti, Nicola Gragnani, Nicola Mannari, G.Maria Marconcini, Nicola Mazzoni, Alberto Mecacci, Matteo Mehmti, Tommaso Mirenda, Yuri Muzzi, Gabriele Proietti, Tommaso Ruggiero, Guido Alberto Trincali, Alessio Vultaggio. All.: Luca Tani, Aldo Tamburini, Filippo Bagnoli. Dirigenti: Francesca Bernini, Marco Gragnani, Fabio Mecacci, Cristina De Santi.

    Pulcini C 2002:
    Matteo Baldini, Giorgio Blundo, Leonardo Bonsignori, Federico Brucioni, Francesco Ciampa, Simone Cioni, Alberto Daugenti, Nicolò Gufoni, Giorgio Iozzo, Fabio Martorella, Simone Mirenda, Francesco Malloggi, Giorgio Mori, Stefano Poggiolini, Lorenzo Raglianti, Samuele Ruggiero, Guido Scardigli, Antonio Staffa, Georg Sula, Gianluca Truglio, Leonardo Zanotti. All.: Claudio Mazzuoli, Steven Bardini, Luca Brucioni. Dirigenti: Marco Ruggiero, Riccardo Bonsignori, Claudio Iozzo.

    Piccoli Amici 2003: Giacomo Balestri, Giorgio Bettarini, Mathias Boghean, Samuele Cancelli, Filippo De Paolis, Francesco Frangerini, Filippo Frati, Diego Fraschi, Francesco Giusti, Niccolò Giusti, Pietro Grassi, Federico Lo Frano, Alessio Maffettone, Alessandro Pagliai, Davide Pelagatti, Gherardo Pelosini, Tommaso Pini, Matteo Pollidoro, Leonardo Porcellini, Samuele Riccelli, Diego Spagnoli, Nicolas Ugati. All.: Antonio Tiso, Michele Federico, Giovanni Vanni. Dirigenti: Roberto Porcellini, Arcadio Cancelli, Giovanni Maffettone, Massimo Lo Frano.

    Piccoli Amici 2004: Giulio Bernardeschi, Daniele Bernini, Gabriele Berti, Brando Dussol, Giorgio Fantoni, Tiziano Iacoponi, Mattia Lenti, Alessio Montagnani, Alessandro Piacentini, Giovanni Razzauti, Matteo Staffa, Leonardo Vannucci, Luis Athos Vierucci, Giuseppe Zabatta. All.:Matteo Genovesi, Riccardo Voliani. Dirigenti: Simone Vierucci, Luca Lenti, Marco Montagnani, Marco Dussol.
    17 gennaio 2011

    Altri contenuti di Sport

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ