Polizia Ferroviaria: rintracciata e denunciata cittadina italiana per furto aggravato e resistenza a p.u.

Stazione di Livorno: grazie alle immagini di video sorveglianza viene rintracciata e denunciata cittadina italiana

La Polizia Ferroviaria rintraccia e denuncia in s.l. cittadina italiana per resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato.

Nella serata di ieri, personale in servizio presso il posto di Polizia Ferroviaria di Livorno rintracciava nell'antistante Piazza Dante tale T.B.H. nata a Santo Domingo nel 1983 ma di fatto cittadina italiana e residente a Livorno: la stessa era stata riconosciuta quale autrice di un furto perpetrato ai danni della tabaccheria interna della stazione avvenuto nel trascorso mese di luglio , a seguito della visione e controllo delle immagini di videosorveglianza presenti appunto nella sede ferroviaria livornese.

Gli operatori nella serata nel normale giro di controllo, esteso anche al perimetro esterno della stazione, riconoscevano l'autrice del fatto, le si avvicinavano per procedere appunto all'identificazione, ma la stessa cercava di eludere il controllo di polizia allontanandosi ed una volta raggiunta cercava di dimenarsi per guadagnare la fuga, ma veniva definitivamente bloccata ed identificata.

Le veniva cosi contestata la denuncia in s.l. per la resistenza a p.u. posta in essere nella serata e per il furto aggravato di cui era stata autrice nel mese di luglio

Disclaimer

Questura di Livorno ha pubblicato questo contenuto il 07 settembre 2018. La fonte è unica responsabile delle informazioni in esso contenute. Distribuito da Public, senza apportare modifiche o alterazioni, il 07 settembre 2018 10:58:05 UTC

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro