Quotidiani locali

Vai alla pagina su Livorno, la guida all'estate

La musica nelle piazze: è qui la festa

21 giugno. L’appuntamento con la Festa della Musica 2018 è davvero suggestivo: la manifestazione l’hanno ribattezzata “Un inno alla gioia”

LIVORNO. L’appuntamento con la Festa della Musica 2018 è davvero suggestivo: la manifestazione l’hanno ribattezzata “Un inno alla gioia” e questo sicuramente è un bel modo di definire il modo di festeggiare in musica il solstizio d'estate in tutta Italia: il 21 giugno potrete andare a scovare nelle piazze, nei parchi, nei teatri e in altri spazi pubblici gli eventi che hanno come filo conduttore la musica. In particolare a Livorno, con una carrellata di concerti gratuiti che vedranno protagonisti tanti pezzi del puzzle della musica.

Da Palazzo Civico informano che «Livorno, insieme a centinaia di altri comuni italiani, aderisce anche quest'anno alla Giornata Europea della Musica». Non è una novità l’evento del 21 giugno, così come non è una novità il fatto che coinvolga artisti di ogni genere musicale, dal rock alla classica, dalle corali alle bande cittadine.

Stiamo parlando di una girandola di note che prenderà per mano gli spettatori in un vero e proprio tour musicale lungo le strade della città inaugurando con sonorità gioiose la stagione estiva dei livornesi. E non solo dei livornesi, perché l’ambizione è quella di offrire un menù musicale talmente variegato – un cacciucco di note, insomma – per accompagnare la scoperta di Livorno con un susseguirsi di appuntamenti sotto il segno delle sette note.

Già, perché non c’è solo l’appuntamento con la musica ma anche con il luogo che lo ospita. Basti pensare che sono già state messe in programma le esibizioni della fanfara dell’Accademia Navale, del coro “La grolla”, del coro “Del Corona”, di Percorsi Musicali, di Tensioni Ammissibili, degli Amici dei Musei, del chitarrista-cantante Gino Pantani, dell’istituto di studi musicali Mascagni. Se dal Comune confermano che per quest’ultima formazione musicale è già stata messa in preventivo l'esibizione nel chiostro della Curia Vescovile, vale la pena di ricordare che sono numerosi i

luoghi della città in cui si terranno i concerti: ad esempio, oltre al chiostro del vescovado, parliamo della Terrazza Mascagni e di piazza Garibaldi, del Mercato Centrale e del parco pubblico delle Terme del Corallo, così come sul piazzale all’esterno dei Bottini dell’Olio.



TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro