Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
Apre una palestra all’ex Odeon e assume venti persone

Apre una palestra all’ex Odeon e assume venti persone

Lavori in corso nella struttura dopo anni di degrado, ecco come presentare il curriculum e candidarsi 

LIVORNO. Da cinema con 2500 posti e uno schermo che ha smesso di funzionare 13 anni fa, a maxi palestra e centro di formazione sportiva. Riprende finalmente vita con assunzioni e un grande investimento, il foyer dell’ex Odeon in largo dei Valdesi, quel glorioso esempio di architettura futurista da anni diventato simbolo di degrado, progetti naufragati e abbandono nel cuore della città, a due passi da piazza Cavour. I lavori sono in corso. A fine estate è prevista l’inaugurazione di quei 2mila metri quadri dedicati al benessere sotto l’insegna di club Numero Uno Fitness

«Il progetto è molto ambizioso e siamo felici di riconsegnare alla città dove io vivo e a questo quartiere uno spazio da anni nel degrado: ovviamente manterremo la facciata che ha un valore storico e l’identità di questa struttura sarà preservata», ad anticipare al Tirreno quel che sarà è il deus ex machina dell’operazione, Leonardo Bertini, sociologo e imprenditore nel settore del fitness.

All’interno di Caffè Tirreno, ospitato al bar Odeon, la questione ex Odeon è molto sentita dai residenti. Da anni è un pugno nello stomaco del centro-città. Da anni si è parlato di una fantomatica galleria commerciale che avrebbe dovuto riqualificare quello spazio del complesso acquistato nel 2006 da Spil per 6 milioni e 100mila euro (all’interno del quale è stato realizzato un posteggio da oltre 600 posti auto). Eppure negli anni niente è stato fatto: solo degrado e ragazzini che riuscivano ad entrare nel foyer per avventurarsi sulla terrazza e cimentarsi in assurde prove di coraggio sul cornicione.

LA MAXI PALESTRA. I lavori sono appena iniziati per adeguare i 4 piani alle esigenze del club Numero Uno Fitness. Nel seminterrato saranno collocati spogliatoi e servizi; al piano terreno e al primo piano sarà organizzato quel mondo dove ogni giorno dalle 6 del mattino fino alle 23 si promuoverà socializzazione, aggregazione e benessere a 360°. Sala attrezzi, allenamenti funzionali, cardio training, attività di gruppo, arti marziali, dance, zumba.

Sono duemila metri quadri a disposizione. «Creeremo spazi per i cosiddetti allenamenti funzionali: si tratta del punto di congiunzione tra fitness e sport, è per questo che stiamo definendo accordi di collaborazione con circoli e associazioni sportive», va nei dettagli l’imprenditore che dal 2014 ha aperto a Cascina la Numero Uno Fitness che ad oggi conta più di 2mila iscritti e una sede nuova , più grande.

«Da noi - continua - atleti che fanno agonismo nei vari sport potranno prepararsi con attrezzature all’avanguardia per gare sportive a livello nazionale. Poi ci saranno le tradizionali attività che si trovano in palestra».

LA SEDE DELLA PANATTA ACADEMY. All’ultimo piano dell’edificio, dove c’è la Terrazza, troverà spazio la sede della Panatta Academy: qui uno dei più grandi produttori di attrezzature sportive farà corsi di formazione a tecnici, istruttori.

«Abbiamo avviato una collaborazione con questa azienda leader nella produzione di attrezzature fitness made in Italy per lo sviluppo di attività didattiche rivolte ad operatori del settore: la futura sede della Numero Uno di Livorno sarà insieme alla sede centrale di Panatta ad Apiro la location individuata per la formazione professionale». E sulla Terrazza Bertini pensa già di organizzare eventi.

UNA VENTINA DI ASSUNZIONI. La necessità per l’imprenditore e il suo staff è quello di formare i collaboratori di cui avrà bisogno. Una ventina in tutto tra personale da inserire per l’accoglienza degli utenti e istruttori delle varie discipline. «Il nostro punto di forza - chiude Bertini- È quello della formazione continua del nostro personale. Crediamo molto nella qualità e nelle competenze».

Al momento il club Numero Uno Fitness sta cercando addetti all’accoglienza degli ospiti e istruttori delle svariate discipline sportive che si andranno a praticare all’interno della maxi palestra. «Si tratterà al momento di collaborazioni - spiega l’imprenditore del fitness Leonardo Bertini  - Chi pensa di avere i requisiti può inviare la propria candidatura all’indirizzo mail cv.numerouno@gmail.com ». L’intenzione è quella di inaugurare il club a fine estate, per settembre. Le candidature saranno vagliate in queste settimane. «Tutte

le persone che saranno selezionate svolgeranno i nostri corsi di formazione: per noi è uno degli ingredienti principali». La palestra di Livorno, come la “cugina” di Cascina, farà un orario molto lungo: dalle 6 del mattino fino alle 23. «Anche questa è una nostra caratteristica», chiude.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro