Quotidiani locali

Cane trovato morto a Montenero avvolto in una coperta: aperta un’inchiesta e multato il padrone

Livorno, era nascosto tra i cespugli: si indaga per capire se l’animale è stato soppresso

LIVORNO. Lo hanno trovato dentro una busta. Avvolto in alcune coperte. E gettato barbaramente vicino ad alcuni cespugli di una zona a verde di Montenero basso. E’ stata questa la fine che ha fatto un cane rinvenuto in queste condizioni da alcune persone che passeggiavano nella zona, a fine febbraio.

Su come sia finito là, soprattutto su come sia morto l’animale – se sia stato ucciso, oppure se sia deceduto per cause naturali - sta indagando la polizia municipale che sul caso ha aperto un’inchiesta.

Quello che per adesso è sicuro è che il proprietario, rintracciato grazie ad alcune testimonianze perché il cane non era chippato, è stato multato con una sanzione da 600 euro per “abbandono di rifiuto” e segnalato alla Asl per aver smaltito la carcassa in modo irregolare.

«Siamo stati subito allertati dalle persone che hanno ritrovato il cane in quelle condizioni e proprio grazie alle testimonianze di chi abita nella zona e che aveva visto quel cane in vita siamo riusciti a risalire al proprietario, anche se l’animale non aveva il chip. Non è stato facile», spiegano dal comando della polizia municipale, da sempre attiva sul fronte “tutela degli animali e rispetto delle regole”.

Gli accertamenti sulla carcassa dell’animale sono in corso. Con tutta probabilità sarà disposta un’autopsia sul cane morto, proprio per capirne le cause. «Dietro a questa povera bestiola c’è una storia familiare un po’ particolare: il cane era passato di mano in mano dopo una separazione - continuano dal comando della municipale - Quello che possiamo al momento dire è che l’animale non era molto anziano, anche per questo dobbiamo capire come è morto. Ricordiamo che uccidere un animale è reato, è prevista la reclusione».

Al momento sempre la polizia municipale conferma di aver rintracciato il proprietario dell’animale. «Quello che abbiamo fatto per ora è fare una sanzione di 600 euro per abbandono di rifiuti e poi per le questioni

igienico sanitarie il proprietario è stato segnalato alla Asl che si occupa di verificare il regolare smaltimento delle carcasse degli animali - e aggiunge - Questa parte è di competenza dell’azienda sanitaria: anche in questo caso sono previste sanzioni fino a 10mila euro».
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro