Quotidiani locali

Abusivi, controlli alla Terrazza Mascagni

Livorno,  intervento dei vigili urbani: i venditori appena vedono gli agenti si danno alla fuga

LIVORNO. La scorsa domenica erano stati avvistati, numerosi, con le loro stese di merce contraffatta e non proprio sulla Terrazza Mascagni. I venditori abusivi non si accontentano più di allestire i loro banchi “£prendi e scappa” in centro, sotto i portici di via Grande, oppure lungo la passeggiata sul viale Italia: adesso si piazzano anche a due passi dal mare, proprio sulla celebre “scacchiera” livornese famosa nel mondo.

Ecco che, a seguito di numerose segnalazioni, gli agenti della polizia municipale ieri hanno deciso di intensificare i controlli proprio lì. Per scoraggiare questa che corre il rischio di diventare una meta fissa. Una nuova vetrina per merce molto spesso contraffatta e falsificata. Questa volta i vigili urbani hanno individuato “solo” due venditori che in quel posto non dovevano essere. Alla vista degli agenti i due uomini si sono dati alla fuga, abbandonando la zona per non farsi fermare.

Dal controllo effettuato, la municipale ha riscontrato che la merce “esposta” non era contraffatta. Si trattava di occhiali, cappelli e regali di Natale vari, come soprammobili rossi parlanti, Babbi Natale che si muovono.

«Intensificheremo i controlli anche in questa zona: non è ammissibile che i venditori abusivi si approprino anche della terrazza Mascagni: faremo il possibile per scoraggiare questa

presenza che da molti cittadini ci era stata segnalata», dicono dal comando della polizia municipale. Che ricorda che serrati sono, comunque, i controlli nelle varie parti della città dove queste persone maggiormente si fanno vedere, come il centro città e piazza Cavallotti.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista