Quotidiani locali

Vai alla pagina su Alluvione a Livorno

Danni dell'alluvione, niente rimborsi per le associazioni

Livorno, l’appello del Comune: «No alluvionati di serie B». Il commissario: «Solleciterò il governo, intanto compilino il modello C»

LIVORNO. Palestre dove si tira di scherma. Spazi dove ogni giorno si fa sport o si organizzano attività di volontariato, dal soccorso al sociale. Sono tante le associazioni e le società sportive che il 10 settembre sono state danneggiate dal nubifragio. Associazioni che in questi giorni di raccolta dei moduli per segnalare i danni si sono trovate però scoperte, senza aiuti: le schede della protezione civile nazionale (la B e la C) sono infatti rivolte solo alle famiglie e alle imprese, perché a oggi per le onlus non sono previsti risarcimenti. Un vuoto importante, che ieri è stato al centro di una corale segnalazione-appello da parte dell’amministrazione comunale: sindaco, vicesindaca e assessore allo sport. E che domani sarà oggetto anche del faccia a faccia tra il capo della protezione civile, Angelo Borrelli, e il commissario per l’emergenza, Enrico Rossi, che intanto introduce una novità importante, invitando le associazioni a compilare il modulo C.

«No alluvionati di serie B». «Anche le associazioni avrebbero diritto a un rimborso, non vogliamo che esistano alluvionati di serie A o di serie B», aveva già sottolineato qualche giorno fa la vicesindaca Stella Sorgente. «A noi uomini delle istituzioni spetta il compito di correggere le falle del sistema, in questo caso dei rimborsi, che attualmente non prevedono la possibilità che le associazioni accedano alla segnalazione dei danni», ha aggiunto ieri Filippo Nogarin.

Morini: via al censimento. «Per prima cosa – fa sapere l’assessore allo sport, Andrea Morini – vogliamo avviare un monitoraggio dei danni che hanno subito associazioni di volontariato e società sportive. L’ufficio sport sentirà il Coni, il Cip, tutte le federazioni e gli enti di promozione (dall’Arci alla Uisp) per un censimento. Poi ho contattato la presidente della consulta delle associazioni, Cinzia Simoni, per avviare il monitoraggio». L’assessore cita alcune tra le associazioni e società più colpite: dalla Misericordia di Montenero, che sta continuando a darsi da fare nel quartiere, all’Accademia della scherma («si era trasferita da poco dentro la palestra di Collinaia, ci sono danni per 35mila euro»), fino a Radio Fides, sempre a Collinaia ( «che paradossalmente è un’associazione di protezione civile e ha avuto danni per 7mila euro»). «Capisco – aggiunge – che in questa fase è fondamentale far ripartire le imprese e sostenere i cittadini, ma aiutando associazioni e società sportive si aiuta il ritorno alla normalità, alla vita, delle famiglie». L’idea è di «stringere con la Regione un protocollo per riconoscere anche a loro la possibilità di accedere a un risarcimento», richiedendo «un maggiore intervento del governo». Nessuno scontro, sottolinea, «questa carenza è dovuta alla normativa nazionale, lavoriamoci insieme».

Rossi: compilate la scheda C. «Il problema – interviene il commissario Rossi – è noto a tutti da tempo. Avevo già chiesto ai miei uffici di porre la questione al dipartimento nazionale della Protezione civile durante i giorni dell'alluvione. Io stesso visitando la Misericordia di Montenero ho potuto constatare l'esistenza e l’entità del problema. Lunedì (domani, ndr) porrò nuovamente la questione al governo per sollecitare una soluzione». «Intanto – annuncia – le associazioni di volontariato che hanno subito danni possono compilare il modello C, quello riservato alle attività produttive, ai fini della ricognizione». «Credo – conclude – che il governo e il Parlamento possano trovare una soluzione dettagliando l'atto normativo collegato alla finanziaria.
In quella sede la titolarità a richiedere i rimborsi può essere garantita anche alle onlus. Mi auguro che così avvenga. Nell’attesa – ripete – invito le associazioni che non hanno partita Iva a presentare le loro richieste ai miei uffici compilando il modulo C».

Juna Goti

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro