Quotidiani locali

Addio a Sergio Ballantini

Si è spento a 86 anni il padre dell'artista Dario: era molto conosciuto a Livorno, lunedì 17 i funerali

LIVORNO. Se ne è andato Sergio Ballantini, padre di Dario Ballantini, imitatore, attore, pittore tra i più conosciuti in Italia. Sergio Ballantini aveva 86 anni: ha chiuso gli occhi nella notte tra sabato 15 e domenica 16, intorno all'una e mezzo, nella sua casa di via Lussemburgo, dove viveva con la moglie Bruna e dove alle prime luci del mattino si sono riuniti parenti e amici più stretti.

A Livorno era molto conosciuto: come ricorda il figlio Dario, aveva lavorato in Provincia, come assistente edile alle scuole, e soprattutto era stato per molti anni distributore di libri per Editori riuniti. Legato da sempre politicamente al partito comunista, come ricordano i familiari e chi lo conosceva bene, aveva una grande passione per la pittura: un'abilità passata dalle mani e dagli occhi del padre a quelli del figlio.

Lascia la moglie Bruna e i figli Glauco e Dario. La famiglia ha deciso di accompagnare la salma con gli addetti dell'impresa Misuri al cimitero della Misericordia, dove resterà fino alle 16 di lunedì 17, quando sono previsti i funerali. Poi l'ultimo saluto al cimitero di Ardenza.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista