Quotidiani locali

«Sporco, degrado e topi», Banditella contro le gattare 

Livorno, esposto dei residenti del quartiere: chiedono pulizia, controlli e decoro urbano. Nel mirino l’area tra via Lega e via Provenzal in cui viene dato il cibo agli animali

LIVORNO. La sporcizia tra le strade del quartiere, la raccolta dei rifiuti porta a porta che ha convinto pochi residenti e una prima sensazione di degrado. E soprattutto le gattare che, all’angolo tra via Lega e via Provenzal, danno il cibo ai gatti della zona attirando topi e gabbiani in quell’area. Tutti questi problemi hanno portato gli abitanti di Banditella, nelle ultime settimane, a riunirsi e a presentare un esposto alla Procura della Repubblica per cercare di cambiare le cose. «Chiediamo pulizia, controlli, verifiche e decoro urbano - il loro punto di vista - il quartiere è peggiorato sensibilmente negli ultimi anni e il degrado è sempre più diffuso, qui serve un intervento a 360 gradi per riportare la zona in un quadro migliore rispetto a quello di oggi».

I residenti di Banditella si lamentano quindi per diversi aspetti, «dai rifiuti per strada al degrado tra le vie della zona», ma adesso nel mirino ci sono anche e soprattutto le gattare. Scatolette aperte, piatti di plastica con il cibo, croccantini sull’asfalto... E poi gli escrementi e il cattivo odore. «Non ne possiamo più di questa situazione - spiegano gli abitanti del quartiere - ogni giorno le gattare vanno in quell’area tra via Lega e via Provenzal, lasciano il mangiare per terra e nel giro di pochi secondi arrivano decine di gatti. Il problema è che questo attira sia i topi che i gabbiani, con tutte le conseguenze legate alla sporcizia, ad animali morti e a una sensazione di degrado che non è certo bella per il quartiere. No, così non va bene».

L’esposto è stato firmato da decine di persone, circa un centinaio, ed è stato presentato alla Procura della Repubblica. Ed è arrivato dopo alcuni mesi di critiche per la gestione della raccolta dei rifiuti porta a porta, sbarcata in Banditella e anche ad Antignano nel mese di dicembre. Proteste per le file di bidoncini tra le strade e nei cortili interni dei condomini, proteste per la scarsa frequenza nel ritiro dei rifiuti organici da parte degli addetti Aamps, proteste per la

gestione del servizio. «Qui il porta a porta è stato accolto in maniera negativa - la conferma - mentre in altre zone le cose stanno andando meglio». E ora in Banditella ecco anche il problema delle gattare, con tanti residenti infuriati per i topi e i gabbiani tra le strade.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista