Quotidiani locali

Bambino di un anno azzannato al viso da un cane

Livorno, l'episodio è avvenuto in zona Garibaldi: il proprietario dell'animale scappa. Grazie all'aiuto di alcuni cittadini viene rintracciato

LIVORNO. Bambino di poco più un anno aggredito da un cane in zona Garibaldi. L'animale, un incrocio tra un pitbull e un cane corso, ha morso il piccolo la mattina di domenica 2 aprile, intorno alle 10.45, mentre era con la mamma. Per lui una ferita sotto l'occhio e un'ambulanza che subito lo ha soccorso portandolo all'ospedale.

leggi anche:

Solo grazie alla collaborazione di alcuni cittadini che hanno aiutato il bambino e la madre, la polizia municipale è riuscita - dopo l'aggressione - a rintracciare il proprietario del cane che aveva fatto perdere le proprie tracce. "Grazie all'aiuto dei cittadini - racconta Michela Pedini, responsabile Mobilità e Sicurezza della polizia municipale -  nel pomeriggio siamo riusciti ad individuare il proprietario del cane".

I vigili urbani fanno sapere che l'animale non risulta essere né chippato, né iscritto all' anagrafe canina, né regolarmente vaccinato. "Adesso il cane dovrà essere regolarizzato (la legge prevede 10 giorni di tempo) - continua Pedini - e sarà segnalato alla Asl come cane mordace. Per il padrone, oltre alla sanzione amministrativa per omessa custodia di 50 euro, ci sono possibili conseguenze penali a causa alla propria condotta e risarcimento del danno".

Pedini chiude riassumendo le contestazioni fatte nel mese di marzo ai proprietari livornesi che non seguono le regole:  "Nel solo mese di marzo i vigili urbani hanno fatto 16 sanzioni per conduzione di cani senza guinzaglio, 2 per omessa custodia e una per conduzione del cane in area dedicata ai bambini".


 

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro