Quotidiani locali

Aperta un’inchiesta per mercoledì fissata l’autopsia

Il pubblico ministero Fiorenza Marrara (nella foto) ha aperto un fascicolo per risalire alle cause del decesso di Alberto Granucci, il giovane musicista di 32 anni scomparso domenica notte in via...

Il pubblico ministero Fiorenza Marrara (nella foto) ha aperto un fascicolo per risalire alle cause del decesso di Alberto Granucci, il giovane musicista di 32 anni scomparso domenica notte in via Goldoni a causa di un malore mentre era in compagnia di due amici. Questa mattina il magistrato affiderà l’incarico al medico legale Damiano Marra che mercoledì effettuerà gli esami sulla salma del trantaduenne.

Oltre ai risultati dell’autopsia che arriveranno nelle prossime settimane, nel fascicolo contro ignoti sono già finite le dichiarazioni degli amici del musicista e del titolare del locale. È attraverso queste testimonianze che è stato possibile ricostruire l’ultima notte di Alberto, trascorsa per lo più in giro per i locali

livornesi, in particolare al Chestnut, la birreria in via della Madonna, e poi alla Deriva Music club, il locale sugli scali delle Cantine dove si fa musica dal vivo. Il Doc Panen e Circenses è stata l’ultima tappa della serata dove Alberto e gli amici sono arrivati poco prima delle quattro.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro