Quotidiani locali

ALLA LECCIA

Cinque cuccioli abbandonati: scatta l’indagine dei vigili

LIVORNO. Sono stati abbandonati davanti alla farmacia di via Giotto alla Leccia. La polizia municipale sta indagando per capire chi se ne sia disfatto

LIVORNO. Uno addossato all’altro. Così teneri da far commuovere. Eppure abbandonati davanti alla farmacia di via Giotto alla Leccia. Forse nella speranza che i medici e gli impiegati del negozio, mossi a compassione, se ne prendessero cura. Invece ci ha pensato la polizia municipale ad accudire e prendere in carico i cinque cuccioletti nati da pochissimo, già ribattezzati gli orfanelli della Leccia.

I vigili sabato 11 marzo mattina, avvisati dai cittadini, hanno subito preso a cuore la sorte di questi cagnolini e hanno cercato di intervenire subito per metterli in salvo e affidarli a chi potesse, anche solo temporaneamente, prendersi cura di loro. Grazie al tempestivo intervento della ditta Gioia, dunque, gli agenti della sezione Sicurezza, mobilità e territorio, guidati da Michela Pedini, hanno affidato i cuccioli ad una volontaria privata, coadiuvata dalla associazione onlus Ata-Pc (Associazione tutela ambiente, animali e Protezione civile), della sede di Livorno, che opera proprio a servizio degli animali.

Come emerso dalle prime visite a cui i cinque fratellini sono stati sottoposti, i cuccioli sono talmente piccoli da necessitare di essere nutriti spesso, come avrebbe fatto la loro mamma, dalla quale evidentemente sono stati allontanati prima

del tempo.

La polizia municipale si è subito messa al lavoro per cercare di risalire a chi li ha abbandonati. L’indagine è in corso: gli agenti stanno visionando le telecamere della zona a caccia di tracce e indizi che possano permettere di risalire all’autore del brutto gesto.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista