Quotidiani locali

MA SONO REGOLARI?

I cartelli stradali “griffati” finiscono su Striscia la notizia

LIVORNO. Le telecamere di Striscia la notizia sono tornate in città per un servizio sui cartelli stradali “griffati” che è stato trasmesso ieri sera dal tg satirico di Canale 5. L’inviata Chiara...

LIVORNO. Le telecamere di Striscia la notizia sono tornate in città per un servizio sui cartelli stradali “griffati” che è stato trasmesso ieri sera dal tg satirico di Canale 5. L’inviata Chiara Squaglio ha parlato di Livorno come “una città alla moda”, mostrando una serie di cartelli in prossimità di cantieri di lavoro: segnali di limite di velocità, di divieto di sosta, di divieto d’accesso etc. tutti marchiati Clc. L’inviata si è chiesta se questi cartelli fossero regolari e si è rivolta alla polizia stradale, dove le è stato risposto che «è vietata qualsiasi

scritta sui cartelli stradali”. Allora ha chiesto lumi all’assessore Alessandro Aurigi che - ha spiegato l’inviata di Striscia - della cooperativa è stato design manager dal 2008 al 2012. Aurigi ha però detto di non riconoscere il marchio e ha ringraziato per la segnalazione. (a.g.)

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro