Quotidiani locali

Maxi sequestro di droga in porto: in auto 134 chili di cocaina per 10 milioni di euro, tre arresti

Lo stupefacente nascosto nel bagaglio e diviso in 120 panetti. I tre passeggeri per evitare il controllo di carabinieri e finanza hanno prima provato a scappare e poi si sono chiusi in macchina

LIVORNO. Maxi sequestro di droga nel porto di Livorno: trovati a bordo di un'auto 134 chili di cocaina purissima. L’ingente sequestro di sostanza stupefacente è avvenuto nella notte tra domenica 11 e lunedì 12 settembre durante un servizio interprovinciale di controllo del territorio da parte dei comandi provinciali della guardia di finanza e dei carabinieri.

Nel corso del pattugliamento è stata notata una macchina che tentava  frettolosamente di dileguarsi all'interno del porto. Il comportamento delle persone a bordo, che tentavano di impedire il controllo addirittura chiudendosi all’interno dell’auto, ha indotto i militari ad approfondire il controllo a seguito del quale emergevano, nascosti nel portabagagli cinque  borsoni, contenenti 120 panetti di sostanza stupefacente, per un peso complessivo di circa 134 chili

Le successive analisi consentivano di rilevare che la sostanza stupefacente rinvenuta era cocaina purissima, che sul mercato avrebbe fruttato oltre 10 milioni di euro.

Pertanto le tre perosne, due livornesi di 39 e 64 anni e un argentino di 26 da anni residente a Livorno

su disposizione del pubblico ministero di turno Massimo Mannucci sono statu arrestati e trasferiti nel carcere di Livorno. "Sono in corso - spiegano i carabinieri - indagini finalizzate ad individuare la provenienza e la destinazione della sostanza stupefacente".

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore