Quotidiani locali

degrado vista mare

Edificio pericolante sul lungomare di Livorno

Spuntano i cartelli sulla struttura della scuola di vela della Lega Navale. E anche la spiaggia della base nautica è in sstato di abbandono.  Il presidente: stiamo lavorando per trovare una soluzione anche per la spiaggia

LIVORNO. Al momento quella base nautica con la scuola di vela firmata dalla Lega Navale sezione di Livorno è solo un lontano ricordo. Dell’attività che veniva svolta in passato oggi resta un fazzoletto di spiaggia- del Felciaio - “mangiata” dal mare, con tanto di recinzione abbattuta dalle onde e un edificio rimessaggio, di fronte, lungo la passeggiata, che cade a pezzi. Nei giorni scorsi dal quartier generale dell’organizzazione che ha gli uffici alla Spianata del Molo Mediceo, arriva addirittura l’ordine in via precauzionale, di mettere i cartelli “edificio pericolante”. Un modo per dire ai fruitori del lungomare, state alla larga.

«Ho chiesto io che venissero apposti i cartelli in via cautelativa, perché l’edificio non è messo per niente bene», spiega il presidente della Lega Navale sezione di Livorno, Fabrizio Monacci.

La spiaggia del Rio Felciaio in parte...
La spiaggia del Rio Felciaio in parte in concessione alla Lega Navale è in stato di abbandono (Marzi/Pentafoto)

Lui è il numero uno del nuovo consiglio che si è insediato lo scorso dicembre. E subito, in settimana prossima, il gotha dell’organizzazione si riunirà proprio per trattare l’argomento “base nautica di Santa Lucia”. «Di sicuro in queste condizioni non possiamo fare i corsi di vela: la situazione così non può stare, abbiamo grandi progetti ma dobbiamo trovare il modo di riqualificare spiaggia e casottino, di solito funzionale alla scuola di vela, come piccolo rimessaggio di oggetti e aula per le lezioni di vela», continua.

leggi anche:

Le idee ci sono. Purtroppo oggi si scontrano con una realtà fatta di calcinacci e degrado per quanto riguarda la struttura sulla passeggiata a mare (poco dopo i bagni Fiume, andando verso sud, all’altezza della spiaggia dei cani). Un pugno nello stomaco che certo non valorizza il lungomare. E anche il fazzoletto di spiaggia in concessione così non può stare, tra recinzione abbattuta, onde che arrivano quasi alle imbarcazioni “posteggiate” e degrado. «Il vecchio consiglio della Lega Navale ha presentato al Comune un progetto per spostare di qualche metro verso sud la parte di spiaggia che abbiamo in concessione, perché adesso siamo troppo esposti all’erosione del mare e non riusciamo, ovviamente a contenerla - continua il presidente - Stiamo aspettando che l’amministrazione lo valuti».

Nel frattempo l’organizzazione, con i suoi 180 soci, ha intenzione di organizzare a breve una giornata di pulizia volontaria dell’arenile. «L’idea è quella di ripulirlo tutto - e chiude - Siamo disponibili a collaborare a qualsiasi progetto per tenerla in ordine. Se riusciamo a riqualificare e ripartire, vorremmo fare attività di avvicinamento dei disabili alla vela».

 

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I VINCITORI DEL CONTEST

ilmioesordio, quando il talento ti sorprende