Quotidiani locali

Machete alla gola per rubargli il Rolex

Livorno, la rapina si è consumata in viale Carducci. I banditi sono arrivati in sella ad una moto e hanno fermato l'auto della vittima: uno di loro era un ventenne

LIVORNO. Dal racconto della vittima, viene fuori una storia inquietante. Un ragazzo, di venti o venticinque anni, gli ha messo un machete all’altezza della gola, minacciandolo del peggio se non gli avesse consegnato il Rolex che aveva al polso; una volta consegnato l’orologio, poi, il giovane è montato in sella alla moto con cui era arrivato insieme al complice ed è sparito lungo la strada. La rapina si è consumata giovedì sera, 25 febbraio, intorno alle 22 su viale Carducci. L’uomo, che in quel momento era a bordo della sua auto, si è visto affiancato da una moto con due persone a bordo: mettendosi in mezzo alla strada, sono riusciti a fermarlo e a quel punto uno dei due è sceso chiedendogli dei soldi. Al suo rifiuto è spuntato fuori il machete e così è stato rubato il

Rolex. La vittima allora ha chiamato la polizia, descrivendo il ragazzo armato come un giovane con l’età compresa tra i venti e i venticinque anni, alto all’incirca un metro e settanta di carnagione olivastra, con indosso una parrucca bionda, nel tentativo di camuffare la sua identità. 

I COMMENTI DEI LETTORI

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE

Scrivere un libro, corso di editing per autori