Quotidiani locali

Vai alla pagina su Fiere Nautica
Yacht fino a 70 metri per i Navicelli

Yacht fino a 70 metri per i Navicelli

Questa la prospettiva con i lavori presentati a Pisa dal presidente della Regione Rossi. E le aziende sono d’accordo

PISA. Anche la nautica pisana sta ripartendo. Non c’è solo la notizia che i Cantieri di Pisa hanno finalmente un assetto proprietario stabile. Un’altra novità è che per l’area dei Navicelli si va verso un accordo di programma tra Regione, Comune di Pisa e Navicelli spa.

È questa la proposta che il presidente Enrico Rossi ha avanzato al termine dell'incontro che ha avuto con gli imprenditori del settore presso la sede della Navicelli Spa, una iniziativa coordinata dall'amministratore unico Giovandomenico Caridi, presenti il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, e i consiglieri regionali Antonio Mazzeo e Andrea Pieroni.

«Potremmo inserire nell'accordo - ha spiegato il presidente Rossi ai presenti - la soluzione ai nodi infrastrutturali che limitano le vostre potenzialità, a partire dalla necessità di scavare il fondale fino a raggiungere una profondità di 3,5 metri. Poi gli interventi sulla foce per fare in modo da garantire l'entrata e l'uscita delle navi. Infine dobbiamo sciogliere il nodo rappresentato dalla scarsa altezza del ponte dell'autostrada che scavalca il canale, finanziando la realizzazione di una conca di navigazione che permetta di abbassare il livello dell'acqua di almeno un metro per rendere possibile il transito di yacht fino a 70 metri di lunghezza».

Il costo stimato per i lavori di dragaggio e di realizzazione della conca è di circa 12 milioni di euro e alcune delle principali imprese cantieristiche hanno già manifestato la loro disponibilità a contribuire al finanziamento di parte dell'intervento di sottoattraversamento del ponte.

leggi anche:

«Credo - ha concluso Enrico Rossi - che la Regione potrebbe intervenire sulle rate di un eventuale mutuo. In ogni caso vi invito a partecipare a breve ad una riunione a Firenze per definire meglio tutti gli aspetti. Il mio obiettivo è quello di arrivare entro un paio di mesi alla firma di un Accordo di programma».

Il presidente ha infine chiesto ai numerosi imprenditori presenti di redigere insieme all'amministratore unico di Navicelli Spa, un documento riassuntivo che descriva le potenzialità dell'area e i risultati attesi in termini di investimenti e crescita dell'occupazione una volta che saranno realizzati gli interventi previsti. Un impegno che i presenti hanno accettato di buon grado.

Sono tanti i cantieri importanti che hanno una base produttiva ai Navicelli. Si parla di grandi nomi come Codecasa ed il gruppo Balducci di Viareggio che in questi giorni sta realizzando e finendo ai Navicelli il primo yacht dislocante (un 50 metri) costruito dall’azienda da sempre specializzata nella realizzazione di open dalle grandi performance.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro