Quotidiani locali

il corso

Il consulente di Cantone fa lezione di legalità

LIVORNO. Nel giorno in cui la Guardia di Finanza segnala nel proprio rapporto annuale a livello nazionale che un appalto su tre è stato assegnato in modo irregolare, l’Authority va a lezione di...

LIVORNO. Nel giorno in cui la Guardia di Finanza segnala nel proprio rapporto annuale a livello nazionale che un appalto su tre è stato assegnato in modo irregolare, l’Authority va a lezione di legalità e trasparenza: lo fa chiamando a tenere un corso di formazione Stefano Toschei, magistrato amministrativo e consulente di Raffaele Cantone, presidente dell'Autorità Anti-corruzione.

Toschei, a due anni e mezzo di distanza dall'entrata in vigore della legge sulla prevenzione e la repressione della corruzione, si è soffermato sulle pratiche che i soggetti pubblici devono promuovere per diffondere «una nuova cultura dell'essere pubblica amministrazione». Al seminario hanno partecipato anche tre funzionari del ministero.

Massimo Provinciali, che a Palazzo Rosciano è non solo il numero due dopo Gallanti ma ha anche la responsabilità del settore trasparenza e anti-corruzione, mette l’accento

sul fatto che «anche le Autorità Portuali - ha detto Provinciali - sono tenute ad assumere un comportamento virtuoso che riduca la distanza tra l'ente e il cittadino medio». L'obiettivo – afferma – è quello di «contribuire a alla costruzione di una amministrazione più efficiente e consolidata».

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori