Menu

Aldo Montano e altri 149 sub ripuliscono i fondali dell’isola d’Elba

L’iniziativa di una nota azienda di detersivi: lo schermidore testimonial e altri 149 sub sportivi si tufferanno nei mari dell’isola per ripulirli dai rifiuti

Aldo Montano si tuffa con altri 149 sub per ripulire i fondali dell’isola d’Elba. Lo schermidore, infatti, è il testimonial del progetto “Profondamente pulito” promosso dall’azienda di detersivi Ava Forza Naturale, in collaborazione con SNSI Scuba Nitrox Safety International e ULP Underwater Life Projet. Oggi e domani (sabato e domenica) l’iniziativa coinvolge, appunto, 150 sub sportivi impegnati nella pulizia dei fondali.

La due giorni prevede 4 immersioni di gruppo effettuate da sub muniti di equipaggiamenti professionali e accompagnati da uno staff tecnico a bordo di una barca per poter garantire doppie immersioni e dunque una maggiore efficienza dell’operazione.

Le immersioni destinate alla pulizia dei fondali prevedono un primo tuffo, su un punto conosciuto per le attività subacquee, per il recupero di eventuali rifiuti (come lenze o reti abbandonate) e un secondo momento dedicato invece alla rimozione dei detriti causati dall’alluvione nel novembre 2011, presso la Baia di Marina di Campo. Segue il

rientro in porto per la consegna del materiale recuperato e lo smaltimento dei rifiuti. Attraverso la pagina Facebook ( https://www.facebook.com/avaforzanaturale ) è inoltre possibile seguire in tempo reale tutte le fasi dell’iniziativa.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare