Quotidiani locali

Sorpreso all’Ipercoop mentre fotografa i piedi delle donne

Il “fotografo”, un meccanico livornese di 50 anni, ha ammesso di essere attratto dai piedi delle signore a prescindere dalla loro età, purché indossassero scarpe aperte e avessero le unghie smaltate. Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Attorno alle 11 di ieri, un addetto alla vigilanza dell’Ipercoop ha notato un signore sulla cinquantina, che, seguendo alcune signore, si chinava e scattava delle foto con il cellulare in direzione delle loro gambe. L’uomo era stato già visto comportarsi nella medesima maniera alcuni giorni prima, ma, al momento non era stata data particolare importanza al fatto, ritenendo che fosse uno scherzo, anche perché l’improvvisato fotografo si era allontanato subito dopo. Di fronte al ripetersi di questo episodio e vista l’insistenza con cui seguiva le vittime prima di immortalarle, l’addetto alla vigilanza ha chiamato una pattuglia del radiomobile.

I carabinieri, appena arrivati, hanno contattato l’uomo, un meccanico livornese 50enne, e lo hanno sentito in una stanza del supermercato. Qui il fotografo, mostrando il contenuto del proprio cellulare, ha ammesso candidamente di essere attratto dai piedi delle signore, a prescindere dalla loro età , purché portassero scarpe aperte ed avessero le unghie delle dita smaltate. Nel frattempo una 30enne, che si era accorta di essere stata oggetto delle attenzioni del “pedinatore”, aveva chiesto spiegazioni al personale di sorveglianza. Di fronte all’ammissione fatta dal suo estemporaneo ammiratore ha deciso di non adire le vie legali. L’uomo, diffidato dal continuare con quella pratica, è stato lasciato andare.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.