Quotidiani locali

In 3mila vanno a caccia della scappatella sul web

Sono i livornesi iscritti al sito Gleeden.com specializzato in incontri extraconiugali. La nostra città è la terza in Toscana

LIVORNO. Pochi giorni fa Gleeden.com - il portale sbarcato in mezzo mondo organizzando tradimenti a portata di web per donne e uomini rigorosamente sposati - ha diffuso la classifica delle città toscane con il più alto tasso di infedeltà. A Livorno gli iscritti sono tremila. Di certo c’è che la città dei Quattro Mori è al terzo posto in Toscana: al primo c’è Firenze, con quasi 10mila frequentatori. Al secondo posto, stando ai dati pubblicati dai responsabili del sito dalla mela rossa, c’è la Torre Pendente: a Pisa sono in 4mila a cercare avventure - se non fisiche almeno fantasiose - fuori dal matrimonio. Si finisce con Lucca, Arezzo, Siena e Grosseto dove si nasconderebbero molti altri amanti virtuali: in queste zone, nel mese di febbraio, Gleeden.com ha registrato un picco di visite (oltre 25mila curiosi).

Ma come funziona? In sostanza il sito è pensato per coppie sposate o per chi ha una relazione stabile. Parola d’ordine: massima discrezione. Entrare non costa niente: si inseriscono nome, e-mail e password. Una volta dentro viene chiesto di creare un profilo più dettagliato: se si è «pronti a tutto», se piacciono gli occhi bendati, che tipo di relazione si cerca, reddito, età, «voglia di scoprire», giochi di gruppo...

La Iena Matteo Maresi ha provato a fare il partner in cerca di avventure per una settimana:

dopo una prima fase di stallo, nei bar clandestini di mezza Italia si sono presentate donne che hanno raccontato di essere stanche di un marito troppo attratto dalla Tv, ma anche bellissime ragazze dell’est Europa che non avrebbero certo avuto bisogno della chat per incrociare l’altro sesso.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics