Menu

Anche i pompieri pistoiesi tra i soccorritori

La voce, insistente: «Hanno salvato i due coreani». L’ufficio stampa non conferma

 

ISOLA DEL GIGLIO

Ci sono anche i vigili del fuoco di Pistoia tra i soccorritori impegnati 24 ore su 24 al largo della costa del Giglio. E, anzi, pare proprio che alcuni pompieri di Pistoia siano stati tra i protagonisti del salvataggio della coppia coreana in viaggio di nozze.

Nessuna conferma ufficiale dall’ufficio stampa al Giglio, ma qualche mezza ammissione sì: «Siamo un corpo nazionale, non sentiamo il bisogno di classificare le singole operazione. Comunque sì, i vigili del fuoco di Pistoia erano operativi ieri sulla Concordia».

Hye Jim Jeong e Kideok Han, entrambi di 28 anni, insegnanti di chimica e fisica in viaggio di nozze, erano rimasti intrappolati all’interno della loro cabina, sull’ottavo ponte. Il vigile del fuoco Fabio Bargagna, capo della squadra speleo-alpino-fluviale che li ha tirati fuori, racconta così le fasi del salvataggio: «Abbiamo perlustrato la nave, iniziando dal ponte 6, controllando cabina per cabina. Arrivati a poppa, abbiamo chiamato, con la speranza che qualcuno ai piani inferiori ci rispondesse. E così è stato».

I due giovani coreani erano nella cabina 303, sull’ottavo ponte, e sono rimasti sempre chiusi lì dal momento del naufragio. «Sentivamo i vostri rumori - hanno raccontato ai soccorritori

- ma non siamo riusciti a farci sentire. Poi finalmente ci avete trovato».

Hye e Kideok organizzeranno un secondo viaggio di nozze, forse ancora in Italia, Paese che amano molto. «Torneremo sicuramente - ha detto la ragazza - Avete dei vigili del fuoco troppo affascinanti».

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare