Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cronaca italiana, le storie del 28 agosto 2018

Dal pittore inglese noto in tutto il mondo ma cacciato dal vigili mentre dipingeva in centro a Venezia, al ragazzo trevigiano che ha fatto 4mila chilometri in bici come vacanza, dal robot made in Padova che non ha bisogno di comandi al declino dell'Ultima spiaggia di Capalbio. Le storie dai giornali locali del gruppo Gedi

«I radical chic erano un bluff, è tutto finito»: Capalbio e il declino del pensatoio rosso
Capalbio. Da Piccola Atene a stabilimento-acquario, viaggio all’Ultima spiaggia. Ormai trattata come un museo: i vip servono a preservare il business

Il sì di Sara e Giacomo al museo nella pancia della balena
Livorno.
A Livorno le porte di Villa Henderson si aprono per un matrimonio. E che nozze, diretta mente “nella pancia preistorica” della balena: ad inaugurare questo filone alternativo di fiori d’aran ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

«I radical chic erano un bluff, è tutto finito»: Capalbio e il declino del pensatoio rosso
Capalbio. Da Piccola Atene a stabilimento-acquario, viaggio all’Ultima spiaggia. Ormai trattata come un museo: i vip servono a preservare il business

Il sì di Sara e Giacomo al museo nella pancia della balena
Livorno.
A Livorno le porte di Villa Henderson si aprono per un matrimonio. E che nozze, diretta mente “nella pancia preistorica” della balena: ad inaugurare questo filone alternativo di fiori d’arancio alla livornese sono Sara Geusa e Giacomo Granata (Il Tirreno)

Vinci "adotta" la copia del cavallo di Leonardo che Milano ha dimenticato
Vinci
. La scultura realizzata dal giapponese Akamu troneggia nella piazza del paese. L'altro modello è abbandonato nella zona di San Siro. E il sindaco Sala protesta (Il Tirreno)

Annuncio anti-zingari sulla Milano-Mantova: «Licenziate la capotreno»
Mantova
. Linea dura dalle associazioni dei pendolari: «Episodio gravissimo». In alternativa l’Utp chiede a Trenord di trasferirla su un'altra linea. Il commento dell’Associazione utenti trasporto pubblico (Utp) arriva tre settimane dopo il fattaccio (Gazzetta di Mantova)

Togli la spazzatura, birra gratis. Incentivo per ripulire il Ticino
Motta
. Un caffè o una birra gratis a chi raccoglie i rifiuti sulla spiaggia del Ticino o nei boschetti circostanti. L'iniziativa ambientalista lanciata dalla titolare dello storico "Grillo Verde". «Questo fiume bellissimo deve sopravvivere e merita l'impegno di tutti». (La Provincia Pavese)

Rock targato Italia I pavesi “Nylon” approdano in finale al Rock Festival
Pavia
. Il gruppo pavese in gara al Legend Club in finale al festival "Rock targato Italia", con altre 16 band. E' tra le principali manifestazioni dedicate al rock che si svolgono a livello nazionale. «La nostra "musica cruda" può convincere il pubblico» (La Provincia Pavese)

Spirit, made in Padova il robot che non ha bisogno di comandi
Padova. Una nuova generazione di robot che si auto-riconfigura. "Spirit" è il progetto europeo, della durata di tre anni, vinto dall’Intelligent Autonomous Systems Laboratory (IAS-Lab) del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università. Il docente Kenji Koide presenta il robot che ispeziona i motori diesel

Quattromila kilometri in 25 giorni, l’impresa di Marco il globetrotter di San Fior
San Fior
. Un cicloamatore 24enne di San Fior si è regalato una vacanza diversa. In bici attraverso mezza Europa, “non per sport ma come stile di vita”. Ha fatto 4.010 chilometri pedalati in 25 giorni e 35.940 metri di salite, attraversando 9 Stati europei. Lui è Marco Zanchettin, 24 anni, di San Fior (La Tribuna di Treviso)

Dipinge un quadro sotto le Procuratie. I vigili cacciano da Piazza San Marco Ken Howard, grande Maestro inglese
Venezia. I vigili urbani l’hanno notato con il suo cavalletto sotto le Procuratie e gli hanno detto di andarsene. La moglie: «Assurdo». Sono cinquant’anni arriva in quella piazza da Londra con pennelli e cavalletto. I suoi quadri sono conservati al National Army Museum, alla Guildhall Art Gallery, all’Ulster Museum e all’Imperial War Museum

Sulle Dolomiti l'estate più cafona e pericolosa di sempre
Belluno. Dalla Marmolada al lago di Sorapis sino al Brent de l'Art, impreparazione anche culturale e dabbenaggine stanno conquistando gli ex luoghi per pochi

Fa causa al Sex shop per il cartello sulla statale. Il Tribunale dà torto al residente
Busche
. Un uomo di Busche aveva chiesto la rimozione dalla statale 50 al tribunale. La negoziante ha rispettato le prescrizioni e il cartello resta (Il Corriere delle Alpi)

A Trieste indicazioni “fai da te” per aiutare i turisti disorientati
Trieste
. La segnaletica “turistica” a Trieste è insufficiente? Gli ospiti si perdono nel dedalo di viuzze del colle di San Giusto? Il Comune non provvede? Ci pensa in autonomia un cittadino residente in zona: ecco spuntare in via Donota il cartello “fai da te” con indicazioni e spiegazioni (Il Piccolo)

Vetrine e insegna “soft”: Despar in piazza Unità promosso dalle Belle arti
Trieste. Via libera di massima dalla Soprintendenza al progetto del nuovo supermercato. Bonomi: «Non ci sono criticità». L’apertura prevista entro la fine dell’anno

Scuola, la scelta di una docente precaria: «Rinuncio al posto fisso, avanti i giovani»
Pordenone. Marisa Corazza, docente supplente, a 59 anni ha rifiutato la cattedra di inglese alle elementari: «Preferisco restare supplente alle medie»