Quotidiani locali

Parco del Pollino. Dal volontario del Rigopiano alla coppia napoletana: le vittime

Le ballerine pugliesi amiche indivisibili, i coniugi campani in vacanza con le figlie, la ricercatrice di Bergamo residente in Francia con il marito olandese: i volti e le storie

Parco del Pollino, capo Protezione civile: "Corpi ritrovati a 3 km di distanza dall'onda di piena" "Grazie alla tempestività dei soccorsi non ci sono state altre vittime". Carlo Tansi, capo della Protezione civile della regione Calabria, ha spiegato le dinamiche dell'incidente che ha travolto decine di persone nelle gole del torrente Raganello, a Civita di Castrovillari, nel parco nazionale del Pollino. "Alcuni corpi sono stati ritrovati addirittura a 3 chilometri di distanza dalla zona dove c'è stata l'onda di piena del torrente", ha aggiunto il geologo Video: LaC News24.it

Sono dieci le vittime dell'ondata di piena del torrente Raganello, a Civita di Castrovillari, nel parco nazionale del Pollino in provincia di Cosenza, del 20 agosto 2018.

Antonio De Rasis
Antonio De Rasis

leggi anche:



Il volontario di Rigopiano. Tra di loro c'è una delle guide che accompagnavano gli escursionisti tra le gole della zona. Antonio De Rasis, 32 anni, volontario di protezione civile, non sposato, era stato tra i soccorritori intervenuti dopo la valanga che distrusse un albergo a Rigopiano. «Sicuramente - ha detto il sindaco di Cerchiara Antonio Carlomagno - con la sua alta esperienza, nel contesto di questo dramma improvviso, avrà prestato e tentato di dare il massimo soccorso ai componenti del gruppo».

Le amiche pugliesi. Sono tre le vittime pugliesi nelle gole di Raganelli, in provincia di Cosenza. Si tratta di Miriam Mezzolla, di 27 anni di Torricella (Ta), Claudia Giampietro, di 31 anni, di Conversano (Ba) e Gianfranco Fumarola, di 44 anni di Cisternino (Br), che è deceduto in ospedale dove era stato trasportato per un trauma toracico. «Amiche indivisibili». Vengono descritte così su Facebook Claudia Giampietro e Miryam Mezzolla. Entrambe ballerine, condividevano la passione per il burlesque. Claudia Giampietro, residente a Conversano, era in realtà domiciliata da qualche tempo a Bari. La mamma e il nonno, che hanno appreso la notizia della tragedia da tv e giornali, vivono a Conversano. «Nel pomeriggio andrò a far visita alla famiglia - ha detto il sindaco, Pasquale Loiacono, per portare il cordoglio e la vicinanza mia e della città». Altri tre pugliesi, dati per dispersi, sono stati trovati sani e salvi, essendosi accampati sul versante lucano del Pollino, in una zona però priva di copertura telefonica, per cui non erano stati in grado di comunicare da ieri.

Parco del Pollino, escursionisti travolti dalla piena: il recupero di un ferito in elicottero Proseguono le ricerche dei dispersi sul torrente Raganello, a Civita di Castrovillari, nel parco nazionale del Pollino. Nelle immagini il recupero di uno dei feriti, trasportato in elicottero dai Vigili del Fuoco Video da Vigili del Fuoco

Tre vittime campane. Sono morti i coniugi Carmen Tammaro e Antonio Santopaolo di Qualiano (Napoli), che si trovavano in vacanza in Calabria con le due figlie di 10 e 12 anni, tratte in salvo e ora ricoverate in ospedale in stato di choc. Tra le vittime napoletane c'è anche una mamma di Torre del Greco (Napoli).

Carmen Tammaro e Antonio Santopaolo
Carmen Tammaro e Antonio Santopaolo


La ricercatrice bergamasca. Tra le vittime c'è anche Paola Romagnoli, di Bergamo ma residente in Francia con il marito olandese, nata nel 1963, ricercatrice universitaria. Arrivavano invece da Roma Carlo Maurici, 35 anni, e Valentina Venditti, 34.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro