Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 17 agosto 2018

La paura dei cittadini per lo stato di salute dei ponti dal Veneto alla Toscana. Le mamme udinesi che leggono i libri ai bimbi nell'incubatrice. La risposta di Balotelli alla disabile che lo ha criticato per il parcheggio sulla spiaggia a Lignano. Ecco le notizie dai quotidiani locali del Gruppo Gedi

Ponti a rischio anche in Toscana, sotto accusa la progettazione
Livorno. La Gulfa sulla Bretella lucchese, l’Indiano fiorentino, il Farma appena (ri)sorto sulle Terme di Petriolo, la Cisa, l’hollywoodiana Calignaia, dove spiaggia e ponte sono un tutt’uno per i livornesi. Sono centinaia i ponti fatti con la “sella Gerber” negli anni '60-'70. «Con il tempo il metallo si ossida e la struttura si deteriora». (Tirreno)

Il viadotto dell'A27 che fa paura La vita a naso in su in val Lapisina
Vittorio Veneto. «Se cade mi prende, eh». Lo si nota immediatamente dallo sguardo, dal tono di voce e dalla traiettoria che disegna col dito: la signora Lucia ha già preso nella sua testa le misure dell'orrore possibile. E come potrebbe essere altrimenti, dopo Genova? Via San Fris, Vittorio Veneto. C'è una minaccia verticale, grigia, costante, rumorosa. Sopra quel grappolo di case sparpagliate incombe, altissima, l'autostrada A27, sorretta da piloni di cemento armato impressionanti. (Tribuna di Treviso)

Lega, bombe anarchiche al quartier generale. «Potevano uccidere»
Treviso. L'esplosione di una bomba carta doveva fungere da "esca" per attirare sul posto le forze dell'ordine. L'altro ordigno, un contenitore metallico, probabilmente una pentola a pressione, imbottito d chiodi, doveva, invece, esplodere all'arrivo della polizia. Questo il piano di una cellula anarchica che ha rivendicato con un comunicato sul web la paternità del fallito attentato al K3, la sede provinciale della Lega tra Treviso e Villorba. (Tribuna di Treviso)

Sandra, malata di Sla, realizza il suo sogno: uscirà in barca e rivedrà il mare
Livorno. Sandra Pratali malata di Sla all’ultimo stadio, sabato 18 agosto 2018 realizzerà il suo grande desiderio di rivedere il mare e fare una gita in barca. La sua richiesta è stata accolta dall’associazione di Cascina Team Deri SLA, che si è rivolta alla Sport Insieme Livorno; insieme, queste hanno organizzato tutto nei minimi dettagli. (Tirreno)

Marta e Alberto, il sogno delle nozze crollato insieme al ponte maledetto
Pisa. Nella chiesa dove avevano fissato il matrimonio torneranno in una bara. Perché il destino, in modo impietoso e crudele, ha deciso così. Unendo le loro vite nell'amore e nella morte, con il crollo del ponte Morandi. Marta Danisi, 29enne infermiera di origine siciliana e il 32enne Alberto Fanfani, fiorentino e specializzando al quarto anno di Medicina interna, martedì sono morti crollo del viadotto di Genova. (Tirreno)

Cammina sui binari per fotografare i treni: multa di 500 euro
Padova. Stava per costargli la vita la passione di vedere e filmare con il telefonino i treni in corsa ad un padovano di anni 52. Stava trascorrendo la serata di ferragosto camminando sulla linea ferroviaria Padova-Milano all’altezza della chilometrica 227+600 per fotografare i treni. Un poliziotto ha evitato che fosse travolto. Multa di 500 euro. (Mattino di Padova)

Sgozzato nel sonno dal convivente di 90 anni. Ma lui nega: «Non l'ho ammazzato io»
Trieste. Accoltellato al petto. Poi alla gola, più e più volte. L'assassino del quarantaquattrenne Mauro Vazzano probabilmente voleva essere sicuro di aver ucciso. Vazzano forse è stato ammazzato di notte, nel sonno.L'unico sospettato del delitto, al momento detenuto al Coroneo, è il novantenne Luciano Tarlao con cui Vazzano condivideva l'alloggio Ater. (Piccolo)

Lo chef Luca Marchini e la sua famiglia precipitati da un ponte: salvi
Modena. «È stato un miracolo. Non ci sono altre parole. Dopo un volo così essere qui a raccontare è davvero incredibile». Luca Marchini, chef stellato titolare del ristorante L’Erba del re e del Al re gras, è all'ospedale di Brest, in Francia, dopo lo spaventoso incidente in cui lui e la sua famiglia sono sati unici protagonisti. Lo chef, assieme ala moglie e ai suoi tre figli di 14, 12 e 7 anni, stavano passando un periodo di vacanza nella storica ed affascinante Bretagna. (Gazzetta di Modena)

Dopo l’appello sulla Gazzetta i ladri riportano l’auto rubata alla donna incinta
Reggio. A San Bartolomeo la famiglia Bassoli ha ritrovato l’auto che le era stata rubata nella notte tra domenica e lunedì: il ladro (o la banda) l’ha riportata la notte di Ferragosto. Il ladro aveva forse bisogno di un’auto con cui passare il ferragosto? O forse la gravidanza di Tamara, moglie del pallavolista Davide Bassoli, e che vi abbiamo raccontato sul giornale, l’ha fatto intenerire? Chi lo sa. (Gazzetta di Reggio)

Il cane la chiude fuori dall'auto, lei chiede aiuto in questura
Reggio. Sono le 6 di mercoledì scorso quando una signorasi presenta in Questura chiedendo aiuto in quanto dopo avere parcheggiato il veicolo il via Wybicki, per gettare l’immondizia, era rimasta chiusa fuori a causa della sua cagnolina, che schiacciando il dispositivo di apertura del lato passeggero, aveva attivato la chiusura centralizzata dell’autovettura.(Gazzetta di Reggio)

«Suonando il piano guarisco dopo l'ictus». Il musicista Callegari racconta la malattia
Pavia. Cristiano Callegari, paziente speciale alla Maugeri, da una settimana suona il pianoforte del salotto al piano ammezzato della clinica almeno tre ore al giorno. Jazz, De André, musica popolare, le note si diffondono nell'atrio. Callegari, alias Zio Burp e Perepepé, musicista per grandi e piccini, cantastorie, copywriter e ortolano molto social (non necessariamente in quest'ordine), ha avuto un'ischemia cerebrale transitoria due settimane fa e passerà tutto il mese di agosto a fare riabilitazione alla Maugeri. (Provincia Pavese)

Incidente con il parapendio, muore titolare di una palestra di Voghera
Voghera. Tragico incidente la mattina di Ferragosto a Valbondone (Bergamo), sul versante Est del pizzo Coca: Andrea Arici, 34 anni, bresciano, titolare a Voghera di una palestra dedicata agli appassionati della montagna, è morto precipitando in un canalone mentre effettuava un volo con il parapendio.(Provincia Pavese)

Le mamme leggono libri ai bimbi nell’incubatrice: "Li aiuta a sopravvivere"
Udine. La voce che filtra attraverso l’oblò dell’incubatrice e, al di là del vetro, una mamma seduta a raccontare filastrocche per aiutare il suo piccolo nella disperata lotta per la sopravvivenza. È così che nel reparto di Patologia neonatale di Udine le madri dei giovanissimi pazienti si sono messe a canticchiare filastrocche per rallentare il battito cardiaco del loro piccolo gigante, regolarizzare la respirazione e aiutarlo a riprendere le forze. (Messaggero Veneto)

Lignano, Balotelli risponde alla disabile che lo attaccava per il parcheggio
Lignano. Il calciatore in vacanza nella spiaggia friulana era stato duramente criticato da una disabile di San Daniele perchè la Ferrari dell’atleta ostruiva un passaggio. Lui su Instagram contesta tutto: “Si passava benissimo, non permettetevi di dire che io non ho rispetto delle persone”.(Messaggero Veneto)

Udine, non trova le chiavi di casa e pianta la tenda in centro
Udine. È rientrata da una vacanza in Francia e, non trovando

le chiavi di casa, si è accampata con la tenda al fresco, sotto la Loggia del Lionello. Ma all’arrivo degli agenti della Volante la stravagante viaggiatrice, una 43enne di Pasian di Prato, ha compreso di dover fare le valigie. Traslocando però in piazza I Maggio. (Messaggero Veneto)

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro