Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Cronaca italiana, le storie del 14 agosto 2018

Balotelli e la Ferrari parcheggiata sulla sabbia a Lignano. La bocciatura per il quinto referendum per la separazione di Venezia e Mestre. Il volo speciale per far rientrare dall'India il 46enne di Vigevano gravemente malato. Ecco le notizie dai quotidiani locali del Gruppo Gedi

Tre neonate colpite da pertosse
Padova. Tre neonate colpite da pertosse in pochi giorni all'Azienda ospedaliera di Padova. La più grave ha venti giorni, è ricoverata da venerdì in terapia intensiva. Bambine che hanno meno di tre mesi di vita e che quindi non potevano ancora essere protette dalla vaccinazione obbligatoria. Si tratta infatti di una patologia ormai "dimenticata" che sta cominciando a ripresentarsi tra la popolazione. (Mattino di Padova)

La rivincita dei panettieri precari e sfruttati: saranno assunti
Prato. Senza ferie, pausa pranzo e diritti in quanto dipendenti di una cooperativa o non del panificio per cui lavoravano. Ora la svolta: dopo le proteste e l’articolo sul Tirreno il Panificio Toscano annuncia che assumerà tutti i 100 panettieri precari. (Tirreno)

Balotelli a Lignano può parcheggiare la Ferrari sulla spiaggia
Lignano.Gli amici al campeggio lo aspettano. E lui non li vuole deludere. Sale a bordo della sua Ferrari gialla F12 e arriva al Camping Pino Mare di Riviera. Ma la sua presenza al parcheggio non passa inosservata. «C’è Balotelli, c’è Balotelli». La notizia si diffonde subito tra i fan in una domenica che, fino a quel momento, era trascorsa tranquilla. (Messaggero Veneto)

Mestre e Venezia, il Tar ha detto no al referendum per la separazione
Venezia. Il quinto referendum per la separazione di Venezia e Mestre non si farà: di certo non il 30 settembre. Il tribunale amministrativo del Veneto ha, infatti, accolto i ricorsi presentati dalla Città metropolitana e dal Comune di Venezia ed annullato tutti gli atti con i quali la Regione Veneto aveva accolto la richiesta di referendum consultivo pressentata dai comitati autonomisti di Venezia e Mestre. (Nuova Venezia)

Turista 46enne grave in India ministero studia un volo speciale
Vigevano. Il dramma di Alessio Tosetto, il vigevanese ricoverato in gravi condi-zioni a Nuova Delhi è seguito ora in tempo reale anche dalla Farnesina. Intanto il 46enne è sempre nella clinica d’eccellenza Apollo Hospital della capitale indiana. Gli amici attendo ora di poterlo fare rientrare in Italia forse con un volo militare. Ma prima del viaggio, comunque delicato, sarà necessario un intervento di tracheotomia per poter agevolare la respirazione dell’uomo colpito da una sindrome. (Provincia Pavese)

A 14 anni salva in extremis l’amico che ha ingoiato la cannuccia
Livorno. Gabriele vuol fare il medico, la sua prima vita l’ha già salvata a 14 anni: quella di un amico che aveva ingoiato una cannuccia. «Aveva difficoltà a respirare. Ho capito che aveva ingoiato qualcosa, che non c'era tempo da perdere e gli ho fatto la mossa». La mossa è la manovra anti-soffocamento di Heimlich, tecnica di primo soccorso per rimuovere un'ostruzione delle vie aeree. (Tirreno)

A 13 anni chiamata dal Bolshoi a studiare danza per nove mesi
Empoli. A soli 13 anni si candida a diventare una stella della danza classica: l’empolese Vittoria Di Salvi incanta i direttori dell’Accademia russa del Bolshoi e vince il grande sogno del palcoscenico internazionale. Per diventare un atleta professionista o, nel caso specifico, una étoile della danza classica, il lavoro da fare e i sacrifici sono davvero tanti. (Tirreno)

Ventenne pestato a sangue per un'avance di troppo
Marina di Pietrasanta. Trenta i giorni di prognosi per un ragazzo di Montignoso di 22 anni, aggredito davanti alla discoteca La Bussola, dopo aver rivolto degli apprezzamenti a una ragazza. Il fidanzato della ragazza lo ha aspettato fuori con tre amici È finito all'ospedale col volto ridotto una maschera di sangue. Aggressori arrestati. (Tirreno)

“Prima gli italiani”, giunta e sindaci del Fvg riformano la legge sulle case popolari
Trieste. Ridurre la presenza di stranieri nelle case popolari. Prenderà corpo entro l’anno la manovra a tenaglia con cui giunta regionale e sindaci dei comuni capoluogo del Friuli Venezia Giulia vogliono riformare i criteri di accesso alle Ater, per limitare l’assegnazione agli immigrati di alloggi a canone ridotto. (Piccolo)

Versilia. È irregolare una casa vacanza su tre sono soprattutto immobili di lusso
Viareggio. Inchiesta nazionale delle Fiamme gialle sugli affitti estivi nelle località balneari. Tanti i casi anche in Versilia dove la maggior parte degli affitti estivi sono immobili di lusso (soprattutto a Forte dei Marmi e Pietrasanta). Si tratta di clienti (perlopiù stranieri) fidelizzati nel corso degli anni .(Tirreno)

Licenziata per il cartellino «falso»
Pavia. Il Comune di Pavia l’ha licenziata accusandola di essersi assentata dal lavoro senza avere timbrato il cartellino; lei ha fatto causa al Co- mune sostenendo di essere stata vittima di mobbing. Un caso complesso quello che riguarda una professionista di 50 anni, tutt’ora in causa con palazzo Mezzabarba. (Provincia Pavese)

Turista 46enne grave in India ministero studia un volo speciale
Vigevano. Il dramma di Alessio Tosetto, il vigevanese ricoverato in gravi condi-zioni a Nuova Delhi è seguito ora in tempo reale anche dalla Farnesina. Intanto il 46enne è sempre nella clinica d’eccellenza Apollo Hospital della capitale indiana. Gli amici attendo ora di poterlo fare rientrare in Italia forse con un volo militare. Ma prima del viaggio, comunque delicato, sarà necessario un intervento di tracheotomia per poter agevolare la respirazione dell’uomo colpito da una sindrome. (Provincia Pavese)

È un padovano l’inventore della formula poi diventata Cynar
Padova. La lunga vita di Rino Dondi Pinton, 97 anni, residente all’Arcella, è di fatto un romanzo che ha attraversato l’Italia, partendo dalla seconda guerra mondiale e arrivando fino ai giorni nostri. “Contro il logorio della vita moderna” è stato uno slogan entrato nella memoria collettiva. Ebbene, Dondi Pinton è colui che, da responsabile di produzione della distilleria dell’Arcella G.B. Pezziol, è passato alla storia come l’inventore della formula del Cynar. (Mattino di Padova)

Donna uccisa da Febbre del Nilo
Treviso. Una donna di 74 anni di Salgareda, Rosetta Bonamin, oncologica termi- nale e immunodepressa, che era stata infettata da virus West Nile, è morta ieri mattina all'Ospedale di Oderzo. (Tribuna di Treviso)