Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Nuoto. Pioggia di medaglie azzurre agli Europei. Tripletta per Quadarella

Oro e record per Piero Codia nei 100 farfalla. Margherita Panziera invece ha vinto i 200 dorso con il tempo di 2'06"18

ROMA. Ancora grandi medaglie per i nostri atleti agli Europei di nuoto di Glasgow. La giornata conclusiva regala altre soddisfazioni all'Italia: cinque medaglie che portano il totale della spedizione azzurra a 22 podi; 6 ori, 5 argenti e 11 bronzi.

GLI ORI. Infinita Simona Quadarella che fa tripletta: l'azzurra vince anche i 400 stile libero, dopo aver conquistato il titolo continentale negli 800 e 1500 stile libero. La nuotatrice romana si è imposta con il tempo di 4:03.35 davanti all'ungherese Ajna Kesely, argento in 4:03.57. Bronzo alla britannica Holly Hibbot (4:05.01).

Oro e record per Piero Codia nei 100 farfalla. L'italiano ha preceduto il francese Mehdy Metella, e ha fermato il cronometro a 50 secondi e 64 centesimi, nuovo primato italiano e dei campionati. i 100 farfalla con il tempo di 50"64, davanti al francese Mehdy Metella argento in 51"24 e al britannico James Guy (51"42). Leggi gli aggiornamenti su Codia sul sito del Piccolo

Margherita Panziera invece ha vinto i 200 dorso con il tempo di 2'06"18. Argento alla russa Daria Ustinova (2'07"12), bronzo all'ungherese Katalin Burian (2'07"43). Leggi gli aggiornamenti su Panziera sul sito della Tribuna di Treviso

LA CAMPIONESSA. Quella della 19enne 'superwoman' romana Simona Quadarella è un'impresa inedita, e subito dopo la gara l'azzurra non sta nella pelle per la felicità: "Alle altre non ho fatto mettere la mano davanti nemmeno oggi - dice  - Ci ho sperato fino all'ultimo, ma è incredibile perché fino a due giorni fa sui 400 speravo solo nella finale".

LE REAZIONI. "Non ci sono più parole per descrivere le imprese di Simona Quadarella, una nuotatrice formidabile - dice il capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco Bruno Frattasi dopo l'oro nei 400 stile libero, il terzo conquistato ai campionati europei di nuoto dalla nuotatrice romana che gareggia per le Fiamme Rosse, il gruppo sportivo dei Vigili del fuoco - Simona ha saputo ripetersi nel giro di pochi giorni, passando da un trionfo a un altro. Ne siamo tutti entusiasti. La sua affermazione a Glasgow le sono valsi, oltre all'ammirazione degli sportivi italiani, il plauso orgoglioso dei vigili del fuoco e dei loro vertici nazionali".

GLI ARGENTI. Giulia Gabrielleschi ha conquistato l'argento nella 10 chilometri. La 22enne pistoiese si è piazzata sul podio insieme due olandesi: Sharon Van Rouwendaal ed Esmee Vermeulen, rispettivamente oro e bronzo. Quarta Rachele Bruni e ottava Arianna Bridi a completare una Top Ten con tre italiane.

I BRONZI.  Arianna Castiglioni ha conquistato la terza posizione nella finale dei 50 rana donne, vinta dalla russa Yuliya Efimova davanti alla britannica Imogen Clark e alla lombarda Castiglioni. Andrea Vergani ha vinto il bronzo nei 50 stile libero in 21"68. L'oro è andato al britannico Benjamin Proud (21"34) e al greco Kristian Gkolomeev (21"44).

GLI ALTRI CAMPIONI. Dopo la pioggia di medaglie nelle altre finali odierne, l'Italia chiude con un quarto posto il programma degli Europei di nuoto a Glasgow. Nella staffetta 4x100 mista donne, le azzurre Carlotta Zofkova, Arianna Castiglioni, Elena Di Liddo e Federica Pellegrini sono rimaste per un soffio, nove centesimi, fuori dal podio. L'oro è andato alla Russia, l'argento alla Danimarca e il bronzo alla Gran Bretagna. Sesto posto per l'azzurro Matteo Furlan nella gara nella 10 km di fondo agli Europei di nuoto di Glasgow. L'oro è andato all'olandese Ferry Weertman (1:49:28) che ha preceduto al fotofinish l'ungherese Kristof Rasovszky e il tedesco Rob Muffels (+5,5"). Ottavo Mario Sanzullo, 15mo Simone Ruffini