Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 2 agosto 2018

A Pisa la svolta nelle indagini nel caso Scieri; tra i migranti sulla rotta balcanica e tra quelli che lavorano nelle campagne dell'Alto Mantovano; a Pavia l'ordinario più giovane d'Italia (40 anni); a Padova il primo intervento al mondo su cuore battente. Le storie di oggi dai giornali del Gruppo Gedi

Caso Scieri, sviluppi nell'indagine sulla morte: un arresto
Pisa. Il parà Emanuele Scieri era stato trovato senza vita il 16 agosto del 1999 sotto una torre di addestramento della caserma Gamerra della Folgore. La procura ha riaperto l'inchiesta l'anno scorso, dopo che precedenti indagini erano state archiviate ipotizzando che il giovane si fosse tolto la vita. A escludere l'ipotesi del suicidio, oltre alla famiglia di Scieri, la commissione parlamentare d'inchiesta che ha concluso i suoi lavori a dicembre scorso, secondo la quale il 26enne fu aggredito.

Migranti e rotta balcanica. La “porta” di Trieste chiusa, 200 fermati in 20 giorni
Reportage dal confine sull'altipiano dopo che il ministero degli Interni ha ordinato controlli a tappeto lungo i valichi. Dal 9 luglio, da quando è partita l’operazione, sono ben duecento i profughi intercettati al confine con la Slovenia, trovati sia nei furgoni ai confini che nelle stradine secondarie a piedi. Ecco cosa succede ogni notte sul Carso. (Il Piccolo)

Dieci ore senz’acqua a raccogliere l’okra. Nei campi tra gli schiavi
Dalla sartoria cinese all’azienda agricola che produce okra. Reportage dalle campagne e dai laboratori tessili dell'Alto Mantovano dove la task force di carabinieri, Ispettorato e Inps constrasta il fenomeno dell'immigrazione clandestina e dello sfruttamento del lavoro nero. (La Gazzetta di Mantova)

Si sposa in ospedale il giorno prima di morire, riceve la visita del medico fiscale
Empoli. Claudia Quartieri ha sposato Emilio Folco in un letto dell’ospedale per poi morire il giorno dopo. Combatteva da otto anni contro un tumore. A pochi giorni di distanza dalla morte della donna, la visita del medico fiscale dell'Inps (Il Tirreno)

Chiusi in camera, lontani dal mondo: il dramma dei ragazzi “hikikomori”
Diciassette ore chiuso in una stanza, davanti agli occhi solo la luce del monitor e un gioco di ruolo. "Hikikomori" è un termine giapponese che significa "stare in disparte". È considerato hikikomori chi non esce di casa per almeno sei mesi, non studia e non lavora; una sindrome da auto-reclusione che colpisce i giovani tra i 14 e i 25 anni, che in Italia conta già 100 mila casi stimati ma si pensa che possano essere molti di più visto che, come racconta la mamma di Andrea (nome di fantasia): «i ragazzi hikikomori si vergognano della loro condizione e quindi sono restii a parlarne». (Il Tirreno)

Il record di Silvia: a 40 anni è l'ordinario più giovane d'Italia
Pavia. Silvia Figini, docente di statistica economica a Scienze Politiche, a 40 anni è l’ordinario più giovane d’Italia, con idoneità ottenuta a 36 anni da una commissione aperta a docenti stranieri «Forse è anche per questo che ho vinto, era in gioco solo il merito e non altre logiche baronali» (La Provincia pavese)

Padova. Primo intervento al mondo su cuore battente
Un intervento a cuore battente, senza aprire il torace: la Cardiochirurgia padovana diretta dal professor Gino Gerosa esce dalla sala operatoria segnando un primato mondiale. La tecnica mininvasiva è stata applicata per operare una donna di 70 anni. (Mattino di Padova)

Casi di scabbia nell'ospedale di Livorno, l'Asl cambia i materassi
Livorno. Si sono verificati quattro casi di scabbia in 4 settimane nel reparto di Medicina al secondo padiglione. Il parassita ha colpito tre pazienti e un'operatrice socio-sanitaria. L'Asl esclude che si tratti di un'epidemia (Il Tirreno)

Venezia, c'era una volta il mercato del pesce di Rialto
Il mercato del pesce a Rialto è un’attività a rischio estinzione. Dai 18 banchi che c’erano, ne sono rimasti meno della metà. Non solo: due adesso sono in vendita a 40 mila euro, prezzo che comprende anche l’attrezzatura. «Se non si fa qualcosa non riusciremo a sopravvivere», dicono i pescivendoli superstiti. (La Nuova Venezia)

Niente macello per la mucca amica dei bambini
Il padrone doveva sopprimerla perché è vecchia ma il paese si oppone. A 18 anni trascorre il suo tempo pascolando vicino alla fattoria (Messaggero Veneto)

«Costretto a dormire per terra in ospedale quando assisto mia mamma malata»
Castelfranco. Costretto a dormire per terra perché nel reparto di Ematologia, dove è ricoverata la madre di 94 anni, non c'è un letto per il famigliare che fa assistenza notturna. È quanto denuncia Sirio Zilio. L’Usl 2 però minaccia di denunciarlo (La Tribuna di Treviso)

La Cassazione stanga coltivatore di marijuana
Coltivare marijuana è più pericoloso

che detenerla. Una volta stabilito che la pianta è capace di produrre stupefacente, il giudice non può tener conto di finalità come l’uso personale o ornamentale o dello stato di maturazione. Così la Cassazione sul ricorso di un 40enne modenese condannato a 8 mesi (Gazzetta di Modena)

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro