Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cronaca italiana, le storie del 1° agosto

Reggio Emilia: arrestata la funzionaria delle "cittadinanze veloci"; Prato: la ministra Grillo rivela di cercare soci privati per la cannabis terapeutica; Treviso: l'azienda Astoria Wines compra spazi pubblicitari sui giornali contro il razzismo; Udine: il comune dice no al riconoscimento di entrambe le mamme per il bimbo nato in provetta. Il meglio dell'informazione dai quotidiani locali Gedi

Olimpiadi 2026, via libera alla "Candidatura delle Alpi" ma Torino potrebbe chiamarsi fuori

Dopo i Mondiali di sci del 2021, Cortina avrà la possibilità di avere anche le Olimpiadi invernali del 2026. Dovrà condividerle con Milano, forse anche con Torino, ma niente male. Tra le 15 discipline, lo sci sarà ampezzano. È quanto ha deciso ieri la Commissione dei 12 saggi del Coni (Il Corriere delle Alpi).

Mazzette in Prefettura: arrestata la funzionaria delle cittadinanze veloci

Un sistema corruttiv ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Olimpiadi 2026, via libera alla "Candidatura delle Alpi" ma Torino potrebbe chiamarsi fuori

Dopo i Mondiali di sci del 2021, Cortina avrà la possibilità di avere anche le Olimpiadi invernali del 2026. Dovrà condividerle con Milano, forse anche con Torino, ma niente male. Tra le 15 discipline, lo sci sarà ampezzano. È quanto ha deciso ieri la Commissione dei 12 saggi del Coni (Il Corriere delle Alpi).

Mazzette in Prefettura: arrestata la funzionaria delle cittadinanze veloci

Un sistema corruttivo consolidato da anni, annidato come un cancro all'interno della Prefettura di Reggio Emilia, che sfruttava potere, burocrazia e paura per arricchirsi sempre di più. Le tempistiche per diventare cittadino italiano sono troppo lunghe? Non preoccuparti, basta pagare qualcosa in più e tutto diventa possibile. Questo, secondo quanto scoperto dagli inquirenti reggiani, è quanto prometteva - e faceva - la dipendente della Prefettura Sonia Bedogni, 60 anni, fino a maggio funzionaria dell'Ufficio cittadinanze (La Gazzetta di Reggio).

Figlio nato in provetta, il Comune di Udine dice no alla “seconda mamma”

Una coppia di donne, già unite civilmente, ha chiesto il riconoscimento del figlio anche da parte della compagna della madre naturale del bambino, ma il Comune di Udine non ha trascritto l'atto ritenendolo contrario alla legge attualmente in vigore: niente seconda mamma, quindi, per il bimbo nato in provetta. Altri comuni però, come Torino, l'hanno registrato aprendo un caso politico interno alla maggioranza di Governo che ha portato allo scontro tra il ministro della Famiglia, il leghista Lorenzo Fontana, che ha annunciato lo stop ai riconoscimenti di figli di coppie omosessuali (Il Messaggero Veneto).

Trieste, il dinosauro più grande d’Italia si svela al pubblico: è pronto Bruno

Si è presentato inchinato, con il collo proteso verso il basso, quasi a rendere omaggio allo stuolo di ricercatori e studiosi che hanno voluto presenziare al suo battesimo ufficiale in pubblico. Dopo aver atteso per più di 70 milioni di anni, adagiato nella roccia del Villaggio del Pescatore, il piccolo paesino sul mare nel Comune di Duino Aurisina, alle porte di Trieste. È il più grande dinosauro italiano completo (Il Piccolo).

Dalle ceneri della Reggiana è nata la Reggio Audace FC: le cordate hanno firmato

Dopo il fallimento della storica società, la nuova Reggiana prova a spiccare il volo. Ieri è nata la Reggio Audax Football Club. Gli imprenditori della cordata di Baldini, ai quali si è unito Conad Centro Nord, hanno raggiunto ieri sera l’accordo con l’ingegnere Marco Arturo Romano (La Gazzetta di Reggio).

Prato, cannabis terapeutica la ministra Grillo cerca un socio privato

Le aziende private potranno produrre la cannabis terapeutica all'Istituto Farmaceutico Militare di Firenze. A una condizione però: che seguano i criteri di qualità richiesti dallo stesso istituto. La ministra della Salute Giulia Grillo improvvisa una visita ufficiale all'Istituto Farmaceutico Militare, senza avvisare il governatore Enrico Rossi né l'assessora alla Salute Stefania Saccardi. E annuncia: ci vuole un socio privato del pubblico per aumentare la produzione di cannabis terapeutica (Il Tirreno).

È nato il sentiero delle Dolomiti in miniatura

Dopo Pelmo, le Tre Cime di Lavaredo e Civetta, realizzate lo scorso anno, sono pronti anche il Monte Antelao, le Torri del Vajolet e il Campanile di Val Montanaia. Scolpite su dei blocchi di roccia dolomia, le riproduzioni in miniatura sono pronte a fare bella mostra di sé lungo i 3 chilometri di strada che partono da Celat di San Tomaso Agordino e arrivano alla chiesa di San Simon, in Forcella San Tomaso, al confine con il Comune di Vallada. Il progetto si chiama "Il Sentiero delle Dolomiti in miniatura" ed è stato voluto dall'amministrazione di San Tomaso e patrocinato dalla Fondazione Dolomiti Unesco (Il Corriere delle Alpi).

Marco, l'equilibrista delle scogliere livornesi

Quante volte ci sentiamo appesi ad un filo sottile su cui scorre la nostra vita? C'è chi invece, su quel filo, ci cammina sopra, ma senza sfidare la sorte o il destino: piuttosto è una disciplina, un'arte, uno stile di vita che in gergo si chiama "slacklife". In Italia c'è una piccola "tribe" che la sta diffondendo e tra i suoi adepti c'è il livornese Marco Fornacciari, pioniere di questa arte in Toscana: «Ci sono tante varianti dentro questa disciplina: una di queste si chiama "waterline" e consiste nel camminare sopra l'acqua. Il mare dà un senso di libertà e di infinito e io non posso che essere felice di viverlo anche con la slack» (Il Tirreno).

Padova, la vendemmia inizia a Ferragosto

Partenza anticipata per la vendemmia nel Padovano e prezzi nella norma dopo l'impennata del 2017. «La vendemmia 2018 nel Padovano promette bene», dice Lorenzo Fidora, presidente dei viticoltori di Confagricoltura Padova. «Partiremo con la raccolta tra meno di un mese. Le varietà precoci, cioè Pinot grigio e Chardonnay, sono in fase di maturazione, si prevede che già a Ferragosto si possa iniziare a raccogliere, in anticipo rispetto al 2017».

Naufraga della Concordia disabile, segregata in casa dal suo aguzzino

È sopravvissuta al naufragio della Costa Concordia: quella notte, se non fosse stato per lui - secondo quanto l'uomo andava a raccontare a giornali e programmi televisivi - nessuno sarebbe intervenuto per salvare la donna disabile. Ora però quell'uomo attento e affettuoso, l'uomo che da diversi anni le era legato sentimentalmente, sembra essersi trasformato nel suo «aguzzino». Così è stato definito dal ministro per la Famiglia e le Disabilità Lorenzo Fontana, l'uomo di 37 anni di Cremona che l'avrebbe tenuta segregata in casa, chiusa a chiave all'interno di appartamento che i due avevano preso in affitto da meno di un anno in centro ad Alessandria, approfittandosi di lei, 47 anni, invalida, per derubarla della pensione (Il Tirreno)

Mantova, «I soldi o ti inguaio per stupro» Madre arrestata per estorsione

Non c'è dubbio sul fatto che, da donna separata e senza lavoro, fosse in difficoltà economiche. E, alla luce di quello che è accaduto, viene da pensare che fosse davvero disperata e pronta a tutto pur di raggranellare qualche soldo per arrivare a fine mese. La donna, 56 anni, madre di due figli adolescenti e divorziata, non si dev'essere resa conto della gravità di quello che stava facendo: dopo aver consumato un rapporto sessuale con un artigiano del paese, ha preteso di essere pagata. E al rifiuto dell'uomo ha risposto con il ricatto: «O mi dai cento euro o vado dai carabinieri a raccontare che mi hai violentata» (La Gazzetta di Mantova).

Viareggio, si taglia i capelli e li dona ai bimbi malati «Io ho 10 anni: vuoi essere mia amica?»

Neppure un battito di ciglia. Sguardo fisso, a trapassare lo specchio. Zac. Un colpo secco. La treccia, lunga 4 anni e innumerevoli colpi di spazzola, ha un sussulto. Poi si lascia cadere. Alba le dà un'occhiata. Ora è pronta per impacchettarla. E spedirla. Destinataria sconosciuta e importantissima. Un'amica nuova, una bimba come lei, ma senza capelli perché ha un tumore (Il Tirreno).

Udine, Viviana portata via dal male a 13 anni ora potrà "rivivere" attraverso i disegni

Onorare la memoria della propria figlia attraverso una mostra dei suoi disegni: la famiglia Maniago ha organizzato a San Lorenzo di Valvasone Arzene un'esposizione delle creazioni di Viviana, scomparsa nel giugno del 2016 dopo aver da pochi giorni superato brillantemente gli esami di terza media. Nell'anno scolastico successivo avrebbe dovuto frequentare l'istituto Sello a Udine, vista la sua grande passione e bravura in campo artistico (Il Messaggero Veneto).

Astoria Wines, l'azienda di Treviso si schiera contro il razzismo

L’azienda vinicola di Treviso dei fratelli Polegato, pubblica sulla stampa e sui propri profili social una campagna contro il razzismo: "Siamo intolleranti verso l'intolleranza". Le risposte: tanti insulti, ma anche solidarietà (La Tribuna di Treviso).

Treviso, sarà multato chi si siede sui muretti

Correva l'anno 2004, era ottobre, Giancarlo Gentilini da neo vicesindaco lanciava la crociata contro gli extracomunitari «bighelloni» che sostavano davanti alle vetrine e lungo i ponti, seduti sui muretti, senza far nulla. Annunciò multe, poi non le fece. E men che meno le amministrazioni a seguire. La nuova amministrazione però ha dato input di applicare alla lettera l'articolo 37 del regolamento di polizia urbana, quello che proprio Gentilini evocò 14 anni fa: «È vietato sedersi nelle aiuole, sulle catenelle, sui corrimano, sui parapetti dei ponti». «Sanzioneremo tutti» vuole specificare il comandante dei vigili urbani Maurizio Tondato, «non si faranno distinzioni fra stranieri e italiani»  (La Tribuna di Treviso).

Empoli, sposa in ospedale il giorno prima di morire: Claudia commuove tutti, ma non l’Inps

La storia di Claudia ha commosso tutti. Uno spirito da guerriera che l'ha portata, a 42 anni, a sposare il suo Emilio, in un letto dell'ospedale San Giuseppe di Empoli, grazie alla mobilitazione di medici, infermieri e amici. Il giorno dopo se n'è andata per sempre, dopo 8 anni di lotta quotidiana contro un tumore. Il marito, Emilio Folco, vedovo da 9 giorni, è solo in casa a Spicchio insieme al suo dolore. Qualcuno suona il campanello. Lui chiede chi è. La risposta gli gela il sangue: «Buongiorno, visita fiscale dell'Inps per Claudia Quartieri». Sì, quella donna alla porta cerca proprio il suo angelo volato in cielo il 22 luglio; dal'Inps vogliono verificare se una malata oncologica da 8 anni (e per questo peraltro esonerata da certi obblighi), è in casa e se effettivamente non è nelle condizioni di andare a lavoro (Il Tirreno).

Udine, pedoni e ciclisti in marcia contro le auto nel cuore della città

Per gli udinesi le macchine in centro rappresentano «un tuffo nel passato».. Migliaia di persone si sono radunate, ieri, in centro, per dire no alle auto in via Mercatovecchio. Il popolo dei ciclisti e non solo, alla vigilia della riapertura al traffico della storica strada, ha manifestato per oltre un'ora indossando le magliette gialle con le scritte «senza auto ci guadagnano tutti» (Il Messaggero Veneto).

Livorno, cocaina dal Messico e ordini su Whatsapp: la droga rivenduta a minorenni livornesi

«Ci vediamo alle 11 di sera al solito posto, mi serve un quartino». Un quartino, cioè 0,25 grammi di cocaina per 18-20 euro. Messaggi Whatsapp tra livornesi, messaggi al centro dell'inchiesta antidroga dei carabinieri: da una parte un gruppo che avrebbe architettato un sistema per ordinare e ricevere carichi di cocaina purissima, grazie a due messicane residenti a Livorno che «avevano i contatti giusti» a Puerto Escondido, dall'altra invece decine di giovani consumatori, tra i quali anche diversi minorenni livornesi (Il Tirreno).

Pisa, in silenzio e vestite di rosso le donne contro l’assessore Buscemi

Niente cori, né slogan. In presidio, una accanto all'altra, come le Madri di Plaza de Mayo. Immobili, per quasi cinque ore, voltando le spalle al Comune di Pisa, blindato da decine tra agenti della polizia, carabinieri e polizia municipale e con acceso limitato ai soli 15 "visitatori" che sono riusciti ad accaparrarsi un pass d'ingresso. L'obiettivo della protesta è Andrea Buscemi, l'assessore alla cultura coinvolto in un procedimento per stalking (assoluzione in primo grado, non doversi procedere per prescrizione in appello, ricorso pendente in Cassazione) innescato dalla denuncia dell'ex compagna (Il Tirreno).

Anche nell'ospedale di Reggio in vigore la "Tassa sui morti"

Un nuovo esborso s'è aggiunto alle spese rilevanti che una famiglia deve sostenere per accompagnare il caro estinto nell'ultimo viaggio. Si tratta della vestizione della salma, un'operazione che veniva compiuta dal personale addetto all'obitorio dell'arcispedale Santa Maria Nuova e che non è più a carico dell'Ausl. Se ne devono occupare i familiari, che perlopiù ricorrono a un'agenzia di pompe funebri spendendo da 100 a 200 euro. Lo stabilisce una direttiva regionale in tutta l’Emilia Romagna (La Gazzetta di Reggio).

Pisa, malori sul treno fermo senza aria condizionata

In 400 sono rimasti fermi un'ora e mezza in aperta campagna, fra Livorno e Pisa, senza elettricità e aria condizionata e con i finestrini del treno che non si potevano aprire. Odissea e malori a bordo dell'Intercity 510 Salerno-Torino, che dopo le 14.30 di ieri si è fermato nel bel mezzo della linea Tirrenica (chiusa per un'ora dalle 15 alle 16) per una rottura del pantografo, su cui la Polfer ha già aperto un'inchiesta, interrogando la capotreno e il macchinista (Il Tirreno).

Reggio Emilia, I ladri ora rubano anche lo scivolo della scuola materna

Ci sono furti che lasciano senza parole. Non solo per il valore modesto della refurtiva. Ma per quello che rappresentano. Ne sanno qualcosa alla scuola materna e nido parrochiale "Aimone Landini , a Pieve Rossa. Dove lunedì si sono accorti che è sparito lo scivolo giallo che completava il gioco per bambini nel cortile della scuola stesa (La Gazzetta di Reggio).