Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 7 luglio

Polemiche in seguito al passaggio della Marmolada dal Veneto al Trentino; nelle campagne di Pordenone prosegue la battaglia tra ambientalisti, ministero e l'agricoltore Fidenato per il mais Ogm; un ragazzo muore dopo l'esame di maturità, la promozione annunciata al funerale; una donna in coma da otto mesi reagisce alle carezze di un labrador. Il meglio delle storie dai quotidiani locali del Gruppo Gedi

La Marmolada passa al Trentino, il Veneto non ci sta: «Faremo ricorso»

L'Agenzia del territorio applica il decreto di Pertini del 1982, tutta l'area del ghiacciaio è ora della Provincia autonoma. «Giù le mani dalla Marmolada, ricorreremo in tutte le sedi, a denti stretti» protesta Luca Zaia, governatore del Veneto, mentre Ugo Rossi, presidente della Provincia di Trento, invita alla calma  (Il Corriere delle Alpi).

Pordenone, battaglia nei campi per il mais Ogm

Un gruppo di ambientalisti ha fatto irruzione nella proprietà di Giorgio Fidenato, che dal 2003 ha aperto il contenzioso con lo Stato per piantare il mais Ogm della Monsanto. Spunta un cartello: “Il Friuli è infestato dagli Ogm”. Ma c’è anche un’ordinanza del Ministero che impone all’uomo di distruggere le sue piante, contro cui è già pronto un ricorso (Il Messaggero Veneto).

Muore dopo l’esame, dichiarato “maturo” al suo funerale

Uno studente diciannovenne ha perso la vita una settimana fa in un tragico incidente stradale a Pegolotte di Cona tornando a casa dall’esame di maturità. Lacrime e striscioni al suo funerale. «Promosso con 64», ha annunciato la vicepreside durante la funzione (Il Mattino di Padova).

La carezza di un cane ridà la speranza ai familiari di una donna in coma da 8 mesi

Un'educatrice, acquisito il consenso dei familiari, ha condotto il cane addestrato accanto ad una paziente che da otto mesi è in stato di coma vegetativo e da cinque mesi è ospite della struttura. Nel momento in cui l'animale si è avvicinato al letto, dietro ordini vocali semplici da parte del personale del modulo, la donna ha avuto una reazione bellissima, muovendo la mano verso il cane. È stata quindi aiutata ad accarezzarlo e, a seguito della percezione tattile, ha assunto un'espressione del viso rilassata e distesa (Il Tirreno).

Destra vs sinistra, la sfida finisce sul ring e vale il titolo dei pesi massimi

Fabio Tuiach, consigliere comunale triestino passato dalla Lega a Forza Nuova, torna  sul ring domenica 15 luglio a Sequals, teatro del 33.mo Trofeo Primo Carnera. Qui, a casa del gigante e supercampione del secolo scorso, Tuiach si giocherà le sue ultime carte da professionista, a caccia del titolo italiano vacante dei pesi massimi - in un match di 10 riprese da tre minuti, scontro clou della serata in diretta tv su SportItalia - contro un pugile, il casertano Sergio Romano, che, ironia della sorte, ha nel curriculum pure l'impegno politico nel centrosinistra (Il Piccolo).

Tentato furto nella Villa di Bocelli a Forte dei Marmi, ladri messi in fuga dai vigilanti

L'episodio è avvenuto nell'abitazione sul lungomare di Vittoria Apuana. Il tenore con la famiglia stava dormendo (Il Tirreno)

Padova, duello mortale a colpi di katana, la vittima era pronta a fuggire dall'Italia

«Appena è arrivato mi ha sparato con una pistola a pallini, poi ci siamo colpiti con le spade da samurai. Dopo non ricordo più niente». È oramai notte fonda quando Arca Melvin Averion, il trentaseienne filippino fermato dalla polizia dopo l'omicidio di Walter Crispin Sahagun, racconta al pubblico ministero Roberto Piccione il duello mortale. Il figlio della vittima scrive un lungo post su Facebook: «Vendicherò mio padre» (Il Mattino di Padova).

Filmava i bimbi nudi sulle spiagge toscane Arrestato fiorentino per pedopornografia

Da Viareggio alla Maremma, batte tutte le spiagge dove si pratica il nudismo. Ha sempre in mano lo smartphone. Finge di fotografare il panorama, ma nel suo obiettivo ci sono ragazzini e ragazzine, anche bimbi di 3 o 4 anni, meglio se maschietti. Video amatoriali caricati in rete e fatti girare tra gli "amanti del genere": pensionati settantenni, il barista, l'agente finanziario. Anche un catechista. Il materiale circola attraverso Facebook fino in Usa dove viene intercettato da un'organizzazione che vigila sui molestatori di bambini (Il Tirreno).

Troppa superficialità in aumento i decessi sulle cime dolomitiche

L'incremento registrato nel 2017 è del 14,8% rispetto al 2016. Sessantadue i morti contro i 54 del 2016, di questi 38 solo nella provincia di Belluno. Il delegato del Cnsas: «Manca la preparazione psicofisica» (Il Corriere delle Alpi).

Sabotaggio all'auto del consigliere M5s. Il sindaco Nogarin «Tentato omicidio»

Mercoledì sera mentre il presidente del consiglio comunale Daniele Esposito è in auto con la moglie, la figlia e due amiche di quest'ultima scopre che tre bulloni della ruota anteriore della sua macchina sono stati svitati. Nel solo mese di giugno altri tre atti vandalici all’auto. Il sindaco pentastellato Nogarin: «Tentato omicidio» (Il Tirreno).

Morta a 116 anni la "vice-nonna" del mondo

Si è spenta nella sua abitazione di Montelupo Fiorentino, alla veneranda età di 116 anni, Giuseppina Projetto, la "vice-nonna" del mondo, la seconda persona più anziana vivente al giorno d'oggi (Il Tirreno).

I ritratti del Dna in mostra a Venezia

Alla Biblioteca nazionale marciana di Venezia, arriva la mostra "La biblioteca dentro di noi" dell'americano Kevin Clarke. Di volta in volta l'artista chiede al suo modello di fornirgli un campione di sangue o di saliva che poi fa analizzare in laboratorio. Il risultato è che l'impronta genetica originale del soggetto prende vita sotto forma di linee, curve, sequenze di lettere sullo sfondo delle opere dell'artista (La Nuova Venezia).

Ferrara, realizzavano dentiere irregolari in Tunisia con il marchio della Ue

L'appalto dell'Azienda Usl di Ferrara era chiarissimo: una delle condizioni fondamentali per la fornitura di protesi dentarie per gli assistiti ferraresi era quella di produrle in Italia o nella Ue, con materiali tracciabili e garantiti, visto che finivano nelle bocche dei nostri concittadini. Invece, secondo la procura, la ditta Odontart di Roma che vinse l'appalto nel 2014, da allora ad oggi, forniva all'Asl ferrarese protesi non sicure, non regolari, di forma e di fatto (La Nuova Ferrara).

Cuore artificiale salvavita via libera al San Matteo di Pavia

Al San Matteo, ora, si possono trapiantare anche cuori artificiali: per i pazienti cardiopatici più gravi è una garanzia di sopravvivenza in attesa che sia disponibile un cuore vero e compatibile.L'autorizzazione ministeriale a questo tipo di trapianti è appena arrivata, e il San matteo si aggiunge agli altri tre centri specializzati in Italia autorizzati (A Padova, Milano e Napoli) (La Provincia Pavese).

Ventenne dona gli organi e salva sei vite

Due settimane di lotta contro la morte nella rianimazione

del San Matteo e, alla fine, ha dovuto cedere. Ma Ciro Mirante, ventenne coinvolto nel tragico incidente avvenuto nella notte tra il 23 e il 24 giugno scorso sulla statale della Valtidone a Pieve Porto Morone, con la donazione degli organi ha salvato sei persone (La Provincia Pavese).

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro