Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Svezia di rigore: Corea del Sud ko

Il penalty (concesso col Var) realizzato dall’ex genoano Granqvist: così gli scandinavi superano gli asiatici

NIZHNY NOVGOROD. Un rigore assegnato con il Var e realizzato dall’ex genoano Granqvist: così la Svezia raggiunge il Messico al comando del Gruppo F. Eppure è stata la Corea del Sud a provare a fare la partita in avvio, con la squadra del ct Andersson rintanata nella propria metà campo molto fallosa e pronta a ripartire. Dopo circa un quarto d’ora, però, gli scandinavi hanno alzato il baricentro grazie alla pressione fisica e al 20’ hanno avuto la più grossa occasione dei primi 45 minuti: al termine di un’azione confusa in area coreana, Toivonen ha trovato con un po’ di fortuna Berg che però a botta sicura è andato a colpire il ginocchio destro del portiere Jo Hyeon-woo che in uscita ha fatto il miracolo.

Per il gol partita, però, la Svezia ha dovuto aspettare la ripresa: al 20’ il portiere asiatico non ha potuto nulla sul perfetto rigore messo a segno da Granqvist e fischiato dall’arbitro salvadoregno Aguilar dopo consulto con il Var per fallo di Kim Min-woo su Claesson.