Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cronaca italiana, le storie del 15 giugno 2018

La donna di Mantova in coma che dà alla luce una bambina; l'operaio licenziato che, diventato bagnino, salva un turista; il primo trapianto di rene tra donatore e paziente incompatibili a Pavia. Ecco le storie di oggi dai giornali del Gruppo Gedi

In coma da mesi dà alla luce una bambina
Mantova. Una donna di 33 anni, in coma da tre mesi e mezzo per una grave forma di encefalopatia che l’ha colpita al terzo mese di gravidanza, ha dato alla luce una bambina, che alla nascita ha fatto registrare peso e funzioni vitali del tutto normali per un neonato partorito all’ottavo mese. (Gazzetta di Mantova)

Da Livorno al Midwest per sconfiggere i tumori con delle molecole "speciali"
David Porciani è un ricercatore livornese dell’università di Colu ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

In coma da mesi dà alla luce una bambina
Mantova. Una donna di 33 anni, in coma da tre mesi e mezzo per una grave forma di encefalopatia che l’ha colpita al terzo mese di gravidanza, ha dato alla luce una bambina, che alla nascita ha fatto registrare peso e funzioni vitali del tutto normali per un neonato partorito all’ottavo mese. (Gazzetta di Mantova)

Da Livorno al Midwest per sconfiggere i tumori con delle molecole "speciali"
David Porciani è un ricercatore livornese dell’università di Columbia in Missouri diviso tra lavoro, casa e impegno sociale: insegna scienze a contadini e allevatori (Il Tirreno)

Chiude i genitori sul balcone: "Papà fuma troppo"
Carpi. Un uomo, da poco separato e rientrato a casa dagli anziani genitori, è stato denunciato. Aveva chiuso in terrazza, sotto un temporale, i genitori. Davanti ai militari si sarebbe giustificato affermando che: "Papà fuma troppo" (Gazzetta di Modena)

Operaio licenziato si reinventa bagnino e salva un turista
Livorno. Valerio Ricci – 38 anni ed ex operaio di una ditta di ceramiche, licenziato quando ha chiuso – ha salvato un turista in difficoltà in mare. (Il Tirreno)

Preso con mannaia e rilasciato. Il procuratore: "Libero perché non l'ha usata"
Modena. Sul caso del nigeriano con la mannaia fermato dalla polizia interviene il procuratore capo Lucia Musti con una nota che chiarisce i termini dell’intervento del magistrato inquirente, rispondendo così alle proteste del sindacato Siulp che ha manifestato lo sconcerto degli agenti di polizia. (Gazzetta di Modena)

Pavia. Primo trapianto di rene tra donatore e paziente incompatibili
Trapiantare un rene da un donatore, vivente, non compatibile: un traguardo d'eccellenza raggiunto per la prima volta al San Matteo che, così, si aggiunge alla ristrettissima lista internazionale degli ospedali in grado di portare a termine con successo un intervento simile. (La Provincia Pavese)

Bimbo precipita nel tombino, soccorso e ricoverato
Favria. Ora sta bene ma resta ricoverato all'ospedale Regina Margherita di Torino. Sette anni e tanta voglia di giocare mercoledì sera era nel cortile di una nuova palazzina in borgata San Giuseppe. Con lui una decina di amici. Hanno sollevato una griglia in ferro per vedere se ne avevamo la forza. Lui era il primo ed è scivolato dentro. (Sentinella del canavese)

Omicidio-suicidio di Udine, tre lettere dell'omicida
Udine. Giuliano Cattaruzzi, prima di uccidere l’ex moglie a colpi di pistola e di suicidarsi in uno studio notarile del centro, aveva scritto tre lettere. Una indirizzata all’attuale consorte, Emilia, camerunense di 39 anni dalla quale aveva avuto un figlio e con la quale viveva a Tenerife; l’altra al suo legale Luciano Missera e una terza a un familiare per chiarire alcune incomprensioni del passato. Era ossessionato dalla vendita della casa (Messaggero Veneto)

Goldin dà l'addio alle grandi mostre
Marco Goldin, vulcanico organizzatore di mostre e uomo di cultura, annuncia una pausa dagli eventi e un ridimensionamento di Linea d’Ombra. Alle sue mostre 11 milioni di persone in trent’anni. (Mattino di Padova)

A Venezia via libera alla ricerca della Terza colonna
Venezia. Ultimi passaggi burocratici per l’avvio dei lavori di ricerca della Terza colonna sotto il selciato di Piazza San Marco, che dovrebbero partire entro l’estate. (La Nuova Venezia)

Modena, notti insonni per colpa dei versi fastidiosi di un assiolo
Alcuni modenesi, residenti in zone diverse della città, stanno passando notti insonni disturbati da quello che sembra il suono continuato di una strana sirena, come di “una sonda” e qualcuno ha anche chiesto l’intervento della polizia (Gazzetta di Modena)