Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Cronaca italiana, le storie dell'11 giugno 2018

Il divorzio a 90 anni di una coppia di Modena per un tradimento di 50 anni fa e l'impresa di Angelo, cieco, in kayak da Vigevano a Venezia tra le storie di oggi dei giornali del Gruppo Gedi

Aquarius, Nogarin: "Pronti ad aprire il porto di Livorno per accogliere la nave". Poi rimuove il post
Il sindaco di Livorno in un post su Facebook: "Io capisco perfettamente che si voglia dare un segnale all’Europa, ma questo braccio di ferro con Bruxelles non può essere fatto sulla pelle di centinaia di uomini, donne e bambini" (Il Tirreno)

La tradì 50 anni fa, lei divorzia
Scopre che il marito l’ha tradita, nel 1966, e decide di divorziare dopo 70 anni di matrimonio. Una coppia di ultranovantenni ha divorziato dopo che la moglie ha scoperto una lettera scritta dal marito quando aveva 42 anni. La missiva era indirizzata a una ragazza molto più giovane e si parlava del loro amore. (Gazzetta di Modena)

L’impresa di Angelo: cieco in kayak da Vigevano fino a Venezia
Angelo Lova, 52enne cieco di Sannazzaro, ha disceso il Ticino e il Po in kayak fino a Venezia. "C’era
il mio accompagnatore, Livio Bernasconi, dietro di me -spiega Lova - le due imbarcazioni non erano collegate e
comunicavamo solo con la voce, nessun mezzo tecnologico" (La Provincia Pavese)

Bufale sul web, campagna choc dei medici
Anche a Venezia e Mestre cartelloni giganti e poster per invitare i cittadini a diffidare di rimedi improvvisati e falsi specialisti (La Nuova Venezia)

Ex calciatore di calcio muore soffocato da un boccone
Udine. Nicola Martelossi, 68 anni, di San Giovanni era un ex calciatore professionista. Aveva vestito le maglie di Udinese, Bologna e Perugia. Si è soffocato con un bocco di carne in un ristorante di Corno di Rosazzo. (Messaggero Veneto)

Scomparsa nel nulla a 54 anni
Si affievoliscono di ora in ora le speranze di ritrovare in vita Elisa Gualandi, 54 anni, la donna che da alcuni giorni ha fatto perdere le proprie tracce. È uscita dalla sua nuova casa di via Valle Soana mercoledì mattina e da allora nessuno l’ha più vista. Ha lasciato a casa i documenti ma con sè aveva il telefonino (La Sentinella del Canavese)

A Modena due rottweiler uccidono una cagnolina, il padrone scappa
Aggredita in strada mentre era al guinzaglio di un 87enne cardiopatico, all'ospedale per lo choc. In serata la polizia municipale ha identificato il fuggitivo: l'uomo è stato denunciato, gli animali sequestrati (Gazzetta di Modena)

Il Friuli non è terra per astemi
Il vino fa buon sangue, secondo un antico adagio che, tutto sommato, pare avere oggi anche il conforto  cientifico. E pure la birra male non fa, se le dosi restano ragionevoli. Il combinato disposto tra credenza popolare,
convivialità e qualità delle produzioni contribuisce a fare del Friuli Venezia Giulia una delle regioni dove più
diffuso è il consumo di alcol: 70% di bevitori (Messaggero Veneto)