Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 16 marzo 2018

Uno zaino-amaca pensato da due bellunesi fa impazzire il web, il mistero dei due cigni neri scomparsi nel lago di Viverone, l'inchiesta nei call center albanesi dove si lavora per un caffé. Il meglio dell'informazione dai quotidiani locali del gruppo Gedi

Mala del Brenta, gli ex colonnelli di Maniero: "La sua è una trappola"

VENEZIA. Parlano gli uomini della Mala del Brenta dopo l'intervista rilasciata in esclusiva da Faccia d'Angelo alla Nuova Venezia: "Cerca di accreditarsi di nuovo con la magistratura, ci vuole fregare" (La Nuova Venezia)

Lui malato, lei aspetta un bimbo: si sporano in ospedale

TREVISO. Coi due ragazzi, giorni fa, c’erano le famiglie. Attorno i corridoi di un ospedale e il via vai di infermieri e medici. A dare i profumi di un matrimonio come tutti gli altri bastavano i sorrisi dei due giovani sposi e la loro voglia di vivere (La Tribuna di Treviso).

Il derby tra Carrara e la Versilia per il marmo di Michelangelo

CARRARA. Un grande artista. Il maestro per eccellenza. Un sindaco professore. Uno storico che sa il fatto suo. E un imprenditore del marmo, di quelli veraci. Questi i protagonisti di una querelle ad alto contenuto artistico e di una rivalità, sana, fra Carrara e la Versilia, nel nome di Michelangelo (Il Tirreno).

Ecco lo zaino-amaca che fa impazzire il web

BELLUNO. Ideato e realizzato da due giovani bellunesi, Tiziano Rinaldo e Daniel Benvenuti. Hanno attirato l'attenzione di aziende e mercati con una campagna innovativa (Corriere delle Alpi)

Inchiesta nei call center albanesi, dove si lavora per un caffè al giorno

LEKKA (ALBANIA). Il bonus è il caffè. Un caffè al giorno. Ma solo dopo il terzo mese di lavoro. E solo se il ruolo è da manager. O da consulente finanziario. Altrimenti, la paga media nel call center albenesi è di 270 leke l'ora. Al cambio attuale, intorno a 2,05 euro. Netti se va bene. Così lavorano gli operatori dei call center dove si vendono i numeri di telefono italiani al mercato nero, come spiegato dall'inchiesta già pubblicata dal Tirreno (Il Tirreno).

I 60 anni di avventure in mare dell'ultimo pescatore di Duino

DUINA AURISINA (TRIESTE). Erede di una tradizione familiare iniziata a metà '800, "Ricy" Varisco ha percorso il golfo a bordo della sua Arcalina. E quando non era in servizio, la sua imbarcazione si trasformava in una "festa mobile" sull'acqua. Tra i passeggeri anche vip come Al Bano e Romina (Il Piccolo)

Il mistero dei cigni neri scomparsi

VIVERONE (BIELLA). Questa volta Adamo e Eva non sono stati scacciati dall'Eden ma dalle acque del Lago di Viverone. Loro, due splendidi cigni neri con il becco rosso, misteriosamente comparsi nello specchio d'acqua lacustre qualche settimana fa, altrettanto misteriosamente, sabato scorso, sono spariti. In paese sono state già raccolte 200 firme (la Sentinella del Canavese).

Salvini sfoggia il Rosario «Don Erio stia tranquillo»

MODENA. Il leader leghista a Modena replica ai dubbi del vescovo sulla sua premiership: «Con noi gli Ultimi saranno i primi» (Gazzetta di Modena)

«Sì alle Olimpiadi sulle Dolomiti»

BELLUNO. Non c’è solo la Torino a 5 Stelle per i giochi del 2026, si candidano anche le Dolomiti (senza confini regionali). Anche gli ambientalisti credono nella possibilità di organizzare un evento senza impatto ambientale e con finalità sociale (Corriere delle Alpi)

«Hawking volle vedere da vicino la cattedra di Galileo Galilei»

PADOVA. L'allora rettore del Bo Vincenzo Milanesi ricorda la visita a Padova del celebre astrofisico nel 2006 (Il Mattino di Padova)

Scoperto il writer Narciso dopo le scritte d'amore a se stesso

(REGGIO EMILIA). Da mesi deturpava gli edifici storici del centro con le parole «sei bello» e «ti amo»
Ora il 27enne, denunciato per imbrattamento, dovrà ripulire. Caccia ai complici (Gazzetta di Reggio).

Danica, Hermine e le altre. Quando l'integrazione è donna

TRIESTE. Junling ricorda il colpo di fulmine per il Caffè degli Specchi. E Irin non dimentica l'aiuto ricevuto dalla sua "mamma" triestina. La città vista da cinque migranti (Il Piccolo)

Francesca porta aiuti e turisti a Chernobyl

SERRAMAZZONI (MODENA). Un ponte tra Serra e Chernobyl, per aiutare la popolazione contadina (i "samosely") che ancora abita nella terra segnata dal disastro nucleare del 26 aprile 1986.È quello che si attiverà domani con la partenza del nuovo viaggio della fotografa Francesca Gorzanelli nell'area di esclusione, che si svolge lungo due direttrici correlate (Gazzetta di Modena).

Le Dogane triestine "scippate" dal Veneto

TRIESTE. La Direzione con sede a Venezia avrà competenza sul Friuli Venezia Giulia. Ma il responsabile Letrari rassicura: «Piena operatività garantita in città» (Il Piccolo)

Rapina in maschera nel supermercato

TRIESTE. Hanno fatto irruzione nel tardo pomeriggio. Erano in due, armati di coltello. I volti coperti da maschere di carnevale, come si vede nei film. «I soldi, i soldi», hanno urlato alla cassiera puntandole la lama (Il Piccolo)

Insegna del pub rubata ed esibita in piazza

GROSSETO. Il giorno prima dell’inaugurazione della nuova gestione di uno storico pub, tre ragazzini hanno rubato l’insegna e l’hanno esposta come un trofeo in una piazza del centro di Grosseto (Il Tirreno)

Lasciò il Veneto per arruolarsi nell’Isis: sarà espulsa

ARZERGRANDE (PADOVA). Meriem Rehaily, marocchina che il 14 luglio 2015, a 21 anni, aveva lasciato Arzergrande per arruolarsi nell'Is, è pericolosa e potrebbe rendersi responsabile di atti di terrorismo in Italia. Per questo,

al termine dell'espiazione della pena di 4 anni a cui è stata condannata per arruolamento con finalità di terrorismo internazionale, sarà espulsa. Al momento in teoria, visto che la giovane è latitante: di lei non si hanno notizie da novembre 2016. (Il Mattino di Padova)

 

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro