Quotidiani locali

Vai alla pagina su Festival di Sanremo 2018
Sanremo. Ultimo vince tra i Giovani con Il ballo delle incertezze

Sanremo. Ultimo vince tra i Giovani con "Il ballo delle incertezze"

Il premio della critica Mia Martini a Mirkoeilcane. Grandi interpretazioni nella serata dei duetti. Gianna Nannini e Piero Pelù ospiti

Sanremo 2018: chi è Ultimo, il vincitore dei Giovani Romano, 22 anni, con "Il ballo delle incertezze" ha vinto il Festival di Sanremo per la categoria delle Nuove Proposte. Ecco chi è Niccolò Moriconi, in arte 'Ultimo'

È il cantautore romano Ultimo, 22 anni, con il "Il ballo delle incertezze" il vincitore tre le Nuove proposte. "Dedico questa vittoria a mio fratello, che vincerà sicuramente la sua battaglia", ha detto emozionato sul palco dell'Ariston.

Sanremo 2018, Ultimo: "Canto l'emarginazione" "Il ballo delle incertezze": è il titolo del brano proposto da Ultimo, 22 anni, romano, in gara al festival di Sanremo tra le otto Nuove proposte (video di Cinzia Lucchelli)

Ha preso il via con un omaggio rock ad “Heidi”, cantata da Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, la quarta serata del festival di Sanremo che ha visto anche la consegna a Mirkoeilcane del premio della critica Mia Martini per “Stiamo tutti bene”, ad Alice Caioli quello della sala stampa Lucio Dalla per "Specchi rotti", a Mudimbi quello di Assomusica per “Il mago”.

È stata la serata dei duetti: i 20 Big sono stati affiancati da altrettanti artisti per una esecuzione-rivisitazione dei loro brani. Gianna Nannini ha emozionato cantando “Fenomenale” e poi, con Baglioni, “Amore bello”; più tardi è stata la volta di Piero Pelù con “Il tempo di morire”. Sul palco anche Federica Sciarelli e la consegna del premio alla carriera a Milva, ritirato dalla figlia, Martina Corgnati.

Sanremo 2018, i momenti imperdibili della quarta serata del Festival Dai bambini del Piccolo Coro dell'Antoniano che accompagnano Lo Stato Sociale, alla standing ovation per il duetto di Claudio Baglioni e Gianna Nannini, fino alla vittoria di Ultimo: i momenti da non perdere sul palco dell'Ariston

Ad assistere allo spettacolo dalla platea c’era anche Matteo Salvini con la fidanzata Elisa Isoardi. Non è stato inquadrato dalle telecamere perché, come precisato dalla Rai, la par condicio non lo prevede. «Tranquilli, tra un mese arriviamo...», ha detto alle persone che lo hanno accompagnato da piazza Colombo ai varchi di accesso all’Ariston.

Sanremo 2018, l'abito-fiore di Michelle: l'ingresso sul palco dell'Ariston "A Sanremo ho esaudito il mio desiderio: vestirmi come la principessa Sissi". Così Michelle Hunziker entrando in scena con l'abito da fiaba di Moschino. Eccola alcuni momenti prima del suo ingresso sul palco dell'Ariston video Twitter / Michelle Hunziker

La giornata era iniziata con gli orchestrali che faticavano a svegliarsi per affrontare una nuova giornata di 14 ore tra prove e spettacoli, con i conduttori che adducevano come scusa al ritardo con cui si erano presentati alla tradizionale conferenza dell’ora di pranzo il fatto di aver fatto tardi la sera prima, con i giornalisti che si lamentavano per la lunghezza delle serate in diretta da seguire. «Bisognerebbe prepararsi fisicamente prima di affrontare questa maratona- ha detto ieri Michelle Hunziker, a dire il vero sempre in splendida forma-. Facciamo anche 12 chilometri di scale al giorno, l’Ariston ne è pieno, e non abbiamo il tempo di mangiare, ci limitiamo a un panino». Ma i primi segni di stanchezza tra chi lavora e chi racconta la complessa macchina del festival di Sanremo non hanno potuto minimamente scalfire la tenuta e il successo di questo festival, evidente negli eccellenti dati di ascolto anche della terza serata (10 milioni 825mila persone con il 51.60% di share).

Sanremo 2018, che paura il palco dell'Ariston: i big nel backstage prima dei duetti C'è Michele Bravi che non vuole salire sul palco, Nina Zilli che si fa sistemare il microfono, Stash dei The Kolors che tira un sospiro di sollievo. Nonostante si sia giunti alla quarta serata di questa edizione del Festival, la platea dell'Ariston mette sempre un certo timore. Ecco come i big di Sanremo affrontano i secondi che li separano dalla loro esibizione

Il direttore artistico Baglioni ha cominciato a guardare lontano augurandosi in futuro un festival «non molto diverso da quelli organizzati per il cinema o la letteratura, con attività collaterali per ricordare artisti o momenti che non trovano spazio sul palco». Ha anche spiegato la sua scelta artistica: «Circondare di altre canzoni quelle in gara serve ad esaltarle. Messe in mezzo a passerelle di attori di Hollywood o sportivi, diventano pretesto e non testo. Invece se messe dentro la storia della musica italiana ne nasce qualcosa che è corale e dà nobiltà».

Sabato per il gran finale arrivano Laura Pausini, il trio Nek, Max Pezzali e Francesco Renga, Fiorella Mannoia e Antonella Clerici. Ancora incerta la presenza di Fiorello. Non dovrebbero esserci sorprese in scaletta («Evitiamole -ha scherzato Baglioni- così finiamo prima»). A decidere il vincitore tra i Big un mix tra televoto (50%), sala stampa (30%) e giuria degli esperti (20%). Annalisa, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Lo Stato Sociale, Ron, Max Gazzè i nomi che circolavano per il podio alla vigilia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon