Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Cronaca italiana, le storie del primo novembre 2017

I giochi di guerra per aggregare la gioventù a Forni Avoltri; l'uomo aggredito per una critica a una coppia in bicicletta per le calli di Venezia; la scuola di Padova per camminare sospesi nel vuoto. Le storie di oggi dai giornali Finegil

Basta videogames, i giovani vanno a giocare alla guerra
Forni Avoltri (Udine). Giochi di guerra per aggregare la gioventù. È l'insolita proposta del Comune che ha coinvolto i "suoi" ragazzi e le ragazze dai 14 ai 17 anni in una "partita" di soft-air (attività ludico/sportiva basata su tecniche, tattiche e usi militari che prevede l'utilizzo di armi ad aria compressa) denominata "For Teen Softair Day", nome creato giocando sull'assonanza di "fourteen" e "For", Forni in carnico. Sabato scorso il Comune ha dato l'avvio a un progetto di aggregazione rivolto ai propri adolescenti, organizzando assieme all'associazione sportiva Falchi della Carnia di Zuglio una giornata all'insegna della simulazione di guerra immersi nella natur (Il Messaggero Veneto)

Facebook censura il Bacio di Rodin: «È troppo osé»
Facebook non farà promozione alla mostra di Treviso su August Rodin utilizzando l'immagine della celebre statua del "Bacio". Lo ha comunicato questa mattina lo stesso social a Marco Goldin che a Facebook aveva chiesto di utilizzarne l'immagine. «Mostra eccessivamente il corpo o presenta contenuti allusivi», spiega il social (La Tribuna di Treviso)

Studente tira un cestino a una professoressa: partono tre denunce alla Procura dei minori
Mirandola. Tre studenti minorenni sono stati denunciati per i gravi disordini che si sono verificati nei giorni scorsi in una classe del Galilei dove uno di loro ha tirato il cestino dei rifiuti in testa ad una insegnante, durante l’ora di lezione. (Gazzetta di Modena)

"Non voglio malati": la padrona licenzia la colf con il cancro
Carrara. La denuncia di una donna che ha perso il posto fisso. Era assunta regolarmente: mandata via dopo la convalescenza (Il Tirreno)

Strappò la pistola all'agente, 9 anni
Reggio Emilia. Nove anni e sei mesi: una pesante condanna è stata comminata ieri in rito abbreviato dal Gup Stefania Di Rienzo nei confronti di un georgiano di 44 anni sorpreso dalla polizia a rubare in un appartamento (Gazzetta di Reggio)

Venezia. La moglie critica coppia in bici: lui viene pestato a sangue
Venezia. L’uomo, anziano di 74 anni aggredito e picchiato davanti alla consorte perché lei aveva ripreso una coppia che girava per le calli in bicicletta: è finito al pronto soccorso (La Nuova Venezia)

Richiedente asilo muore nei campi per infarto
Cornacervina. Itava lavorando in campagna, nel frutteto di proprietà di un'azienda agricola, quando è stato colto da un infarto fulminante. È morto così, a soli 31 anni, un richiedente asilo di nazionalità nigeriana. Sul suo status ed anche sulla sua presenza all'interno dell'azienda agricola stanno comunque indagando i carabinieri (La Nuova Ferrara)

Prima scuola per imparare a camminare sospesi nel vuoto
Si può camminare a trenta centimetri da terra o con un salto da centinaia di metri sotto i piedi. Percorrere pochi passi oppure attraversare intere vallate un passo dopo l’altro nel vuoto. Si chiama slackline ed è la passeggiata su una fettuccia di nylon  A Padova è nata la prima scuola indoor. (Il Mattino di Padova)

Profughe ammassate in casa, 50 in un posto per 12
Meduna, meno di tremila abitanti tra il Livenza e il confine con il Friuli. Quasi cinquanta donne vivono in una villetta la cui capienza è di 12 persone. Dallo scorso mese di maggio l'accordo tra Kalamita - titolare dell'immobile - e la Coop Cps ha svuotato una casa alloggio per malati psichiatrici e vi ha insediato dei richiedenti asilo. La sindaca Marica Fantuz: "Stop all'ipocrisia, il fenomeno va denunciato" (La Tribuna di Treviso)

Storie. Affitto caro, a 86 anni dorme nella cantina del Palio
Da tre mesi Rodolfo, pensionato, vive nella cantina del Palio marinaro che lo ospita: è rimasto senza casa perché non riusciva a pagare l’affitto. Ma con l’inverno la situazione diventerà insostenibile. (Il Tirreno)


Storie. Ex studentessa modello prende i voti e va in Ucraina
Pegognaga. La parrocchia sta organizzando un pellegrinaggio a Lutsk in Ucraina, in febbraio, per partecipare
alla professione dei voti perpetui di suor Ilaria Torelli. Ilaria dopo la scuola media ha frequentato il liceo classico di Mantova ed è stata premiata come “Alfiere del Lavoro” da Napolitano. (La Gazzetta di Mantova)

Scoperta proteina killer dei tumori
Una proteina, detta IP3R3, scoperta all'Università di Ferarra in grado di lavorare affinché le cellule
tumorali possano morire, e la scoperta di un’altra proteina, FBXL2, che, se presente in quantità
eccessiva, altera il funzionamento di IP3R3. (La Nuova Ferrara)