Quotidiani locali

Terracina, caccia precipita in mare durante air show: morto il pilota

 A bordo dell'aereo militare il capitano Gabriele Orlandi, 36 anni. Un testimone: "E' stato terribile, siamo sgomenti"

Terracina, aereo militare cade in mare durante un'esibizione Un velivolo Eurofighter dell'Aeronautica militare precipita in mare durante un air show sul lungomare di Terracina, in provincia di Latina. Al momento non sono ancora note le cause dell'incidente Twitte / Tommaso Martellucci

ROMA. Un caccia Eurofighter dell’Aeronautica militare italiana è caduto in mare nel corso di una manifestazione di air show a Terracina. Il pilota, il capitano Garbiele Orlandi, 36 anni, è morto. Non è riuscito a lanciarsi per tempo con il paracadute. Sul posto, nello specchio di mare dove il velivolo è finito ma anche a terra, sono arrivati anche i sommozzatori.

L'esibizione dell'aereo militare avrebbe dovuto precedere quella delle Frecce Tricolori: migliaia le persone presenti che hanno assistito sbigottite alla scena. Tra gli spettatori c'era anche la fidanzata del pilota. La donna, dopo aver assistito all'incidente, è stata colta da un malore e soccorsa dal 118. Ad assistere secondo quanto si è appreso, c'erano anche i genitori del pilota.

Terracina, la manovra del jet militare precipitato Nelle immagini girate da uno spettatore, la manovra dell'Eurofighter dell'Aeronautica militare conclusasi con lo schianto in mareVideo da Youtube / Michele GTInero

«Il caccia stava facendo dei volteggi da solo e, arrivato quasi al termine dell'esibizione, si è schiantato in mare di punta, come se il motore avesse perso potenza. Non si è sentito un botto, ma il motore che continuava ancora a girare per un pò quando il velivolo è finito sott'acqua» ha raccontato uno spettatore che stava assistendo al
Terracina Air Show.

Terracina, cade jet militare: lo schianto visto dalla spiaggia Nelle immagini amatoriali registrate durante l'airshow il drmmatico momento in cui l'aereo militare chiude il loop schiantandosi in mare. Video di Valentino Rizzi

«È stato terribile. Siamo sgomenti. L'aereo avrebbe dovuto sfiorare l'acqua e poi risalire ma invece si è schiantato sul mare» ha detto Ettore, un altro dei testimoni «Eravamo venuti qui in spiaggia per vedere lo spettacolo - aggiunge - l'aereo è precipitato durante l'evoluzione che somiglia ad un giro della morte a pelo d'acqua».

In un comunicato, l’Aeronautica ha riferito che il velivolo del Reparto Sperimentale di Volo è precipitato in mare nella fase finale del suo programma di volo. Le cause dell’incidente sono ancora sconosciute e sono state attivate le procedure per accertarle. Le operazioni di soccorso sono iniziate immediatamente dopo l’impatto grazie ai mezzi di soccorso presenti sul posto.

Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, sono stati subito informati dell’accaduto e «si uniscono al Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli nell’esprimere vicinanza e cordoglio alla famiglia ed alle persone più care e vicine al giovane pilota».

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista