Quotidiani locali

Furgone pieno di bombole di gas, concerto rock annullato a Rotterdam

Segnalazione della polizia spagnola ai colleghi olandesi. Annullato in extremis concerto rock previsto alla sala concerto Maassillo. Arrestato l'uomo alla guida del van. La polizia esclude la pista terroristica. 

Rotterdam, rischio attentato: la polizia ispeziona furgone sospetto La polizia olandese ispeziona il furgone con targa spagnola pieno di bombole di gas trovato nei pressi del Maassillo, sala concerti dove avrebbe dovuto esibirsi la band americana degli Allah-Las. Le autorità di Rotterdam avevano sospeso il concerto all'ultimo minuto per la minaccia di un attentato terroristicoTwitter/robert bas

leggi anche:

fiori a barcellona

Attentato di Barcellona, killer in fuga. Site: "Nei social dell'Isis Italia indicata come prossimo obiettivo". Il Viminale espelle tre stranieri che inneggiavano al terrorismo

Il bilancio delle stragi spagnole: 14 morti, tra cui tre italiani, circa 130 feriti, oltre 50 sono ancora in ospedale e 15 sono gravi. Il piano originale prevedeva furgoni esplosivi contro la Sagrada Familia. Secondo la polizia catalana la cellula era composta da 12 persone: cinque uccise nell'attentato di Cambrils, due morte in un'esplosione e quattro arrestate, oltre marocchino 22enne latitante. Per il ministro degli Interni spagnolo la cellula "è stata smantellata". Ma la smentita arriva dall'omologo catalano Joaquim Forn: "La polizia sta cercando ancora delle persone"

BRUXELLES. In Olanda è stato sventato nella serata di mercoledì 23 agosto 2017, su segnalazione essenziale della polizia spagnola, un presunto attentato dinamitardo a Rotterdam, dove è stato trovato un furgone bianco Renault pieno di bombole di gas. L’uomo alla guida è stato arrestato.

E' la polizia stessa a fare chiarezza e ad escludere la matrice terroristica: non c'è nessun legame tra l'autista della camionetta spagnola, trovata con due bombole di gas, e il terrorismo, riferisce.  L'uomo è un installatore, che giovedì sera era ubriaco alla guida del suo veicolo e per questo è stato notato nel quartiere dove doveva tenersi il concerto della band americana Allah-Las, poi annullato. L'indagine sulle bombole di gas, di cui aveva bisogno per lavoro, non ha dato risultati. Anche le perquisizioni condotte a casa dell'uomo hanno dato esito negativo su potenziali legami col terrorismo.

Il ritrovamento del van con le bombole in effetti presentava dettagli che ricordano in modo preoccupante il piano iniziale della cellula terroristica marocchina dell'Is che ha colpito giovedì scorso, 17 agosto 2017, a Barcellona uccidendo 13 persone . Se il giorno prima, mercoledì 16 agosto, non fosse esplosa la villetta ad Alcanar in cui i terroristi stavano preparando l’esplosivo per far deflagrare i 3 furgoni noleggiati imbottiti di 120 bombole di gas, il loro obiettivo originario era far saltare in aria la Sagrada Familia e colpire altri punti di Barcellona in un attacco coordinato.

L'area di Rotterdam evacuata per...
L'area di Rotterdam evacuata per l'allarme terrorismo

Il furgone è stato trovato vicino alla sala da concerto di Rotterdam, Maassillo dove è stato annullato all’ultimo minuto un concerto rock in programma inizialmente per la generica «minaccia di un attentato terroristico». Poi è stato il sindaco della città portuale, il laburista Ahmed Aboutaleb, a rendere noti i particolari dell’operazione che ha visto schierati i reperti delle teste di cuoio (Dis) della polizia e della Sgbo.

La sala da concerti Maassillo avrebbe dovuto ospitare l’evento della band statunitense, dal nome apparentemente provocatorio per gli estremisti islamisti, gli Allah-Las, che scelsero di chiamarsi così solo per aver un legame con «qualcosa di sacro», hanno spiegato i rocker. Band che fa dal 2008 musica tipica della costa occidentale Usa, nulla di dissacratorio tranne il nome, ispirandosi ai Beach Boys, i Doors e i Byrds. Lo scorso anno un loro concerto era stato annullato nella Turchia del presidente Recep Tayyip Erdogan. Il concerto era previsto alle 20,30 ma è stato cancellato.

La polizia è intervenuta alle 18,45 per avvertire i gestori della sala e far evacuare la band e i pochissimi spettatori già arrivati. La sala poteva ospitare fino a 1.000 persone. La polizia ha temuto il ripetersi della strage del Bataclan, uno dei sei obiettivi colpiti dalla cellula dell'Is il 13 novembre del 2015 a Parigi, dove si esibiva un’altra band americana, gli "Eagles od Death". Al Batclan vennero uccise 90 delle 130 vittime dell’attacco terroristico che insanguinò Parigi.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie