Quotidiani locali

Marsiglia, furgone contro fermate del bus: una donna morta

Ferita una ragazza. Fermato il guidatore di 35 anni: non è schedato come radicalizzato. Il procuratore:  «Non c'è nessun elemento che possa qualificare questo atto come atto terroristico»

Marsiglia, auto su fermata del bus: isolata la zona del Vieux Port L'area del Vieux Port di Marsiglia è stata isolata dalle forze dell'ordine che, su Twitter, hanno invitato la popolazione a evitare la zona. Infatti sarebbe in corso un'operazione di polizia dopo che un'auto si è lanciata a folle velocità contro due fermate dell'autobus nel quartiere della Croix Rouge Video di @_AlexandraDel_ e @Onlinemagazin

È di un morto e alcuni feriti, dei quali uno in gravi condizioni, il primo bilancio delle vittime provocate da un van che si è scagliato contro due fermate del bus a Marsiglia.

Il primo incidente è avvenuto intorno alle 8 di mattina nell’11esimo arrondissement della città, poi l’uomo si è dato alla fuga e ha colpito di nuovo nel 13esimo arrondissement. Al momento nelle indagini non sono ancora state coinvolte le forze antiterrorismo.

La vittima è una donna di 42 anni che risiedeva nel quartiere della Moularde l. Una 29enne sarebbe rimasta gravemente ferita alle gambe.

L’uomo arrestato, un 35enne, era conosciuto dalla polizia per reati comuni come furto, spaccio e detenzione illegale di armi e per problemi di tipo psichiatrico. Il furgoncino sarebbe stata già ispezionata dagli artificieri.

«Non c'è nessun elemento che possa qualificare questo atto come atto terroristico». Lo ha detto il procuratore di Marsiglia che ha poi aggiunto che per il momento gli inquirenti sono più orientati verso «una pista psichiatrica».

Le forze dell'ordine hanno chiesto alla popolazione di evitare la zona del vecchio porto della città.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista