Quotidiani locali

Danzatori da tutto il mondo al Premio Roma 2017: ecco i vincitori

Il teatro all'aperto dell'Accademia Nazionale ha ospitato venerdì 7 luglio la finale della manifestazione. I primi premi assoluti a due artiste italiane. Presidente della giuria internazionale Vladimir Klos

Il teatro all’aperto dell’Accademia Nazionale di Danza ha fatto da palcoscenico, venerdì 7 luglio, alla serata finale della XV edizione del Premio Roma Danza, concorso internazionale nato con l’obiettivo di valorizzare nuovi talenti. A presentare la serata l’attrice Lidia Vitale.

L’edizione 2017 del Premio, è stata dedicata ai danzatori (mentre quella precedente era dedicata ai coreografi). L’obiettivo è quello di dare spazio e visibilità a giovani artisti, e creare un terreno di stimolante confronto al fine di favorire la relazione tra i ragazzi e il mondo del lavoro, anche attraverso sinergie attuate con teatri, scuole ed esponenti della danza internazionale. Una manifestazione, quindi, che guarda al futuro di chi vi partecipa.

Vladimir Klos, presidente della...
Vladimir Klos, presidente della giuria, e Lidia Vitale che ha condotto la serata

A iscriversi al concorso quest'anno sono stati artisti provenienti da tutto il mondo: Albania, Cina, Francia, Germania, Giappone, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca, Serbia, Spagna, Svezia. A valutare i partecipanti una giuria altamente qualificata presieduta da Vladimir Klos, e composta da Sol Picò, Pino Alosa, Guilherme Botelho, Guillaume Siard.

Ecco l’elenco dei vincitori del Premio Roma Danza 2017 XV edizione: 

Categoria Senior
Erica Bravini primo premio assoluto
Angel Garcia Molinero secondo premio per la Danza Classica
Otani Haruhi terzo premio per la Danza Classica
Wang Peixian secondo premio per la Danza contemporanea e moderna
Matilde Tommasini terzo premio per la Danza contemporanea e moderna

Erica Bravini, primo premio assoluto...
Erica Bravini, primo premio assoluto categoria Senior

Categoria Junior
Marta Napoletano primo premio assoluto
Martina Marrocolo secondo premio per la Danza Classica
Francesco Mazza terzo premio per la Danza Classica
Gabriele Rolle secondo premio per la Danza contemporanea e moderna
Rebeca Zucchegni terzo premio per la Danza contemporanea e moderna

Marta Napoletano, primo premio...
Marta Napoletano, primo premio assoluto cat. Junior (foto C. Castaldi)

Premi Speciali
Elena Bottaro Premio Madrid - “Compañía Nacional de Danza de España”
Luigi Imperato Premio Alias - Ginevra
Matilde Tommasini Premio Amsterdam - “Henny Jurriëns Foundation”
Francesco Mazza e Rebeca Zucchegni Premio “Accademia Nazionale di Danza”
Martina Marrocolo, Francesco Mazza, Gabriele Rolle, Rebeca Zucchegni: Premio “Ballett des Badisches Staatstheaters” Karlsruhe
Gabriele Rolle e Rebeca Zucchegni: Premio “Ballet Preljocaj Junior” - Aix-en-Provence.

A ciascun vincitore è stato donato dalla Casa Editrice Gremese, il libro di Flavia Pappacena “Il linguaggio della danza classica”. Chi si è aggiudicato il primo premio nella Categoria Junior ha vinto 2.500 euro, al secondo vanno 1.000 euro, al terzo 500 euro. Mentre al vincitore della Categoria Senior sono stati consegnati 5.000 euro, 2.000 al secondo classificato, 1.000 al terzo. 

Tutto esaurito il Teatro all’aperto dell’Accademia Nazionale di Danza, unico istituto di italiano di alta formazione, nella serata di premiazione presentata dall’attrice Lidia Vitale, tenutasi venerdì 7 luglio. Numerose le istituzioni presenti, rappresentanti del Miur, della Regione Lazio e del Comune di Roma, oltre tanti artisti e coreografi. La serata si è conclusa con una splendida esibizione del danzatore del Teatro dell’Opera, Giacomo Luci (ex studente dell’Accademia Nazionale di Danza). La serata del 7 luglio sarà trasmessa da Rai5 nell’ambito della rassegna “In scena”.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE PER GLI AUTORI

Stampare un libro, ecco come risparmiare