Quotidiani locali

Cronache italiane, giovane mamma arrestata a Londra per infanticidio

E' di Chioggia la 31enne accusata di aver ucciso la figlia di due mesi. Aveva un tumore e i medici si scordano di dirglielo: l'ospedale paga maxirisarcimento. I Comuni veneti assicurano i cittadini contro i furti. Denuncia choc a Reggio Emilia: cene a base di gatti. Il meglio dell'informazione locale dal network dei quotidiani locali del Gruppo Espresso

Chioggia. Una donna di 31 anni, Federica Boscolo Gnolo, originaria di Chioggia, è stata arrestata a Londra con l'accusa di aver ucciso sua figlia, Farah, nata lo scorso novembre. A darene notizia i quotidiani inglesi. Secondo gli investigatori di Scotland Yard, Federica ha ucciso la figlia e ne ha occultato il cadavere. Contraddittorio e confuso il racconto della donna che alla madre ha rivelato: "Farah è stata rapita". Ma del corpo della piccola di due mesi non c'è traccia. ( l'articolo de La Nuova Venezia )

Aveva un tumore, i medici dimenticano di dirglielo


Ferrara. Un uomo di 55 anni finisce in ospedale per un incidente stradale, durante i controlli i medici dell'ospedale Rizzoli di Bologna refertano un possibile tumore al polmone da controllare. Ma si dimenticano di informare il paziente che lo scopre, per puro caso, alcuni mesi dopo. L'uomo decide di fare causa all'ospedale che chiude subito il contenzioso riconoscendogli un cospicuo risarcimento. ( l'articolo de La Nuova Ferrara )

I Comuni assicurano i cittadini contro i furti, dieci euro la polizza
Treviso. I sindaci di Arcade e Morgano (Treviso) hanno deciso di fornire un nuovo servizio per i cittadini: una polizza contro i furti. Funzionerà così: il privato paga dieci euro, e in caso di visita dei ladri in casa ottiene un rimborso sui danni (fino a 5.000 euro) e sulla refurtiva (fino a 1.500). In realtà il Comune non è l’assicuratore, ma l’intermediario che permette di ottenere prezzi vantaggiosi: dietro c’è una assicurazione “vera”, ma la sostanza non cambia. E presto anche altri Comuni aderiranno all'iniziativa. ( l'articolo de La Tribuna di Treviso )

Cene a base di gatti


Reggio Emilia. "Uccidono i gatti per mangiarseli" denuncia Lorenzo Croce, dell'Aidaa. Il fenomeno, secondo le segnalazioni ricevute dall'Associazione animalista, sarebbe concentrato nella zona di Gualtieri (Reggio Emilia) e al confine tra le citta di Reggio e Parma. "Sono in aumento le pagine Facebook e anche i siti dove si inneggia a cucinare animali domestici e in particolare cani e gatti" spiega Croce che parla di 6-7mila gatti uccisi nel 2014 a scopo culinario. ( l'articolo de La Gazzetta di Reggio )

Hackerati i server dell'Università: decine di mail spam agli studenti


Padova. l server dell'Università di Padova sono stati presi di mira dagli hacker che hanno intasato di mail spam la posta elettronica degli studenti. Tutti hanno come destinatario l'indirizzo "laurasuca@tiscali.it". ( l'articolo de Il Mattino di Padova )

Vigili in divieto di sosta "multati" dal cittadino

Il bigliettino lasciato dal cittadino...
Il bigliettino lasciato dal cittadino sulla macchina dei vigili

Livorno. L'auto della polizia municipale è parcheggiata male davanti all'Accademia navale: sul parabrezza compare l'ironica "multa" di un comune cittadino.
La macchina dei vigili multata dal...
La macchina dei vigili multata dal cittadino

"Multa per parcheggio fuori dalle strisce e in senso di marcia contrario: 40 euro trattato bene" ha scritto qualcuno su un foglietto bianco infilato sotto il tergicristallo. E la foto fa il giro dei social. ( l'articolo de Il Tirreno )

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro