Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Festambiente celebra i 30 anni, 10 concerti in cartellone

Un concerto di Festambiente

Da Pelù a De André a Biondi una parata di stelle: tanti stand e laboratori, trait d'union la sana alimentazione

RISPESCIA. Mancano otto settimane all’inizio di Festambiente, ma già è stato definito il calendario degli appuntamenti musicali. A Rispescia fervono i preparativi per l’edizione del trentennale, in programma dal 10 al 19 agosto nella consueta location, al centro di educazione ambientale “Il Girasole”. Tema-cardine dell’edizione 2018 la buona alimentazione.
Ieri sono stati anticipati i dieci concerti in programma, un livello davvero alto. Protagonisti artisti di fama nazionale e internazionale attenti alle tematiche ambientali, ma soprattutto personaggi che dal 1988 a oggi hanno fatto la storia musicale di Festambiente.
A cavallo di Ferragosto, in Maremma, l’ecofestival di Legambiente permetterà anche quest’anno di ascoltare, cantare e ballare con musicisti, cantautori e gruppi di grande qualità, con un ticket dal costo accessibile a tutti. Si comincia venerdì 10 agosto con la Bandabardò, il gruppo più amato dal pubblico di Festambiente. Sabato 11 agosto toccherà a Mario Biondi, la voce della Soul music tricolore, mentre domenica 12 arrivano gli Stadio, cioè la storia del pop rock italiano. Lunedì 13 agosto Piero Pelù e i Bandidos e martedì 14 gli immancabili Modena City Ramblers. La sera di Ferragosto salirà sul palco Cristiano De André, con “De André canta De André”, mentre giovedì 16 torna Goran Bregovic con la Wedding & Funeral band.
Il cantautore e violinista originario di Sarajevo riproporrà il suo repertorio della tradizione popolare balcanica e zigana, riadattata in chiave moderna e colonne sonore di film di successo.
Sul palco della festa ecologica salirà venerdì 17 agosto uno tra i cantautori italiani più importanti e amati: Roberto Vecchioni.
Il suo è un ritorno dopo un anno di assenza. Infine sabato 18 agosto l’esibizione della Premiata Forneria Marconi e domenica 19 Alberto D'Ascola, meglio conosciuto con gli pseudonimi di Stena e Alborosie.
«Tutti questi concerti - hanno spiegato gli organizzatori - rappresentano date uniche in Toscana».
Il calendario della festa da ieri è stato lanciato sui social con l’hashtag #Festambiente30. L’edizione 2018 di Festambiente sarà incentrata sull’innovazione, a partire dal nuovo sito. All’interno della festa viene dato spazio alle start-up italiane impegnate nell’economia circolare, all’azzeramento delle emissioni e alle attività di contrasto dei cambiamenti climatici. Anche i più piccoli potranno cimentarsi con questi argomenti all’interno di Scienzambiente, festival laboratorio per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni.
Resta l’appuntamento con il Clorofilla Film Festival per gli amanti della settima arte. Altre tematiche che rappresentano i focus principali della manifestazione saranno l’economia circolare e civile, i parchi e la conservazione della natura, la mobilità sostenibile, l’innovazione tecnologica, le energie rinnovabili e l’ecoturismo.
Non solo. Anche quest’anno Festambiente rinnova le collaborazioni con interessanti realtà locali come EdicolAcustica e Tudemùn, che proporranno chicche musicali per accompagnare le notti bianche.