Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Cyberbullismo e privacy Lo sport parla di se stesso

GROSSETONel corso di “Re-azioni sbagliate – Quando lo sport perde”, convegno regionale Fip in programma oggi dalle 9,30 nella sala riunioni di Grosseto Sviluppo, in via Giordania 227, si parlerà...

GROSSETO

Nel corso di “Re-azioni sbagliate – Quando lo sport perde”, convegno regionale Fip in programma oggi dalle 9,30 nella sala riunioni di Grosseto Sviluppo, in via Giordania 227, si parlerà anche di cyberbullismo e privacy. Le relazioni dopo il saluto del presidente regionale Fip Simone Cardullo e del delegato provinciale Giorgio Briganti: “Presidente o genitore?” con Alessandra Marini, presidente Arcidosso; Lo sport non è solo un gioco” con Franco Fanelli; “Lo sport può anche essere…” con Deborah Santini; “Chi allena chi” con Claudio Pistolesi, allenatore Venturina; “Che mestieraccio…Eppure”; #iogiococonilfischio” con Claudio Indrizzi responsabile di “Io gioco con il fischio”; “Babbo piantala!”; “Tutti a scuola di sport” con Marina Gambino. Nel pomeriggio relazione del vicepresidente Fip Massimo Faraoni, poi “Nuova normativa sulla privacy e società di basket” con Cristiano Falsini; “Cyberbullismo” con Alberto Rossetti, psicologo; chiusura con Marco Petrini, consigliere federale. —