Quotidiani locali

coppa italia 

Gavorrano, da oggi si fa sul serio Al Malservisi c’è il Sangimignano

GAVORRANOBasta belle parole e partite amichevoli, da oggi pomeriggio si fa sul serio. Allo stadio Malservisi-Matteini, fischio d’inizio ore 16, il Gavorrano sfida il Sangimignano per il turno...

GAVORRANO

Basta belle parole e partite amichevoli, da oggi pomeriggio si fa sul serio. Allo stadio Malservisi-Matteini, fischio d’inizio ore 16, il Gavorrano sfida il Sangimignano per il turno preliminare della Coppa Italia di serie D. La gara era in origine prevista per la scorsa domenica, ma il crollo del ponte Morandi di Genova alla vigilia di Ferragosto alla fine ha visto la Federazione decidere per il rinvio delle gare almeno per i dilettanti.

Così il Gavorrano, ma anche lo stesso Sangimignano (la scorsa stagione avversario del Grosseto in Eccellenza, poi vincente nello spareggio promozione con la Cuoiopelli), erano comunque scesi in campo per disputare almeno 90’ amichevoli. I rossoblù minerari affrontando la Sinalunghese e poi in settimana con un allenamento congiunto l’Albinia. La coppa Italia per il Gavorrano sarà dunque l’occasione per tornare a giocare nel proprio impianto, dopo la parentesi dello scorso anno in serie C sul manto dello Zecchini di Grosseto. La presentazione della squadra mineraria dello scorso mercoledì, con l’accordo di programma sui settori giovanili con il Real Follonica, ha riacceso un entusiasmo che fa ben sperare con tanti tifosi accorsi per salutare i nuovi beniamini. Il turno preliminare della 53° edizione della coppa Italia ha 62 squadre al via (con un tabellone stile tennis con gli accoppiamenti prestabiliti), e il regolamento prevede in caso di parità al 90’ direttamente i tiri di rigore. Mister Battistini deve rinunciare ancora a Daniele Mori, fermato durante la preparazione da un problema e dunque non ancora al meglio; fuori anche il portiere Tommaso Aglietti e il difensore Gonzalo Leyton.

Scontato il 3-5-2, con Daniel Salvalaggio fra i pali, Leonardo Bruni a dirigere la difesa insieme a Niccolò Pupeschi, a centrocampo capitan Federico Conti nel ruolo di playmaker, supportato probabilmente da Cristian Koci e Isuf Cela e in avanti la coppia formata da Alberto Gomes de Pina e Filippo Moscati a cui sono richiesti i gol e il salto di qualità. L’arbitro designato è Simone Picchi di Lucca.

I

convocati. Portieri: Salvalaggio e Petruccelli; difensori: Bruni, Gagliardini, Gautieri, Giacinti, Ferrante, Joseph, Koci, Lucarelli, Pupeschi, Centrocampisti: Brenci, Cela, Conti, Costanzo, Gallo, Pardera; attaccanti: Carlotti, Gomes, Moscati. —

ENRICO GIOVANNELLI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro