Quotidiani locali

Giovani talenti sul diamante Bsc pronta a una stagione record

La società del presidente Massimo Ceciarini ha iscritto sette formazioni ai campionati di baseball Debutta anche l’Under 18, affidata a Stefano Cappuccini, che parte con 8 partite con il Livorno

GROSSETO. Sarà una stagione da record per il Bsc Grosseto 1952, che ha iscritto ben sette formazioni giovanili ai prossimi campionati di baseball.

La società fondata da Massimo Ceciarini, Beppe Massellucci e Walter Lunardi nel dicembre 2012 prosegue nel progetto iniziale di riportare il batti e corri cittadino ai vertici nazionale.

Dalle prossime settimane sui diamanti della regione ci saranno quest’anno una squadra esordienti, affidata alle cure del duo Luciani-Perugi, ben tre formazioni under 12, allenate rispettivamente da Lino Luciani e Michele Mazzilli e da Alessandro Galli e Toni Lisci. Confermata anche la squadra femminile che parteciperà agli under 12, curata da Paolo Verrecchia, Alessandra Parri, Elga Vannelli.

Il Bsc avrà anche due compagini partecipanti al torneo under 15. La prima è guidata da Vic Luciani e Marco Felici, con Alessandro Cappuccini pitching coach; la seconda ha come manager Stefano Cappuccini, affiancato da Manuel Bindi e dal pitching coach Ettore Pantaloni.

La novità di questa stagione è rappresentata dalla squadra under 18, affidata a Stefano Cappuccini, che disputerà inizialmente una serie di otto partite con il Livorno. Il Bsc ha messo insieme un gruppo interessante composto per adesso da Mattia Pancellini (fresco di convocazione per il raduno della nazionale U18 in vista degli Europei di Grosseto), Chelli e Tiberi (in prestito dal JR Grosseto), Pietrunti, Doba, Nannerini, Cinelli, Riello, Starling, Mancini, Tarantino (arrivato dallo Junior) più due ragazzi che verranno ufficializzati nei prossimi giorni.

Per permettere una migliore crescita i giovani talentini verranno tesserati con i Red Jack Castiglione, che partecipano per la prima volta al torneo di serie B. Un doppio tesseramento che è il frutto dell’accordo di collaborazione con il JR Grosseto e appunto con i Red Jack.

«Il sogno di vedere i ragazzi del Bsc 1952 (che ha superato i cento tesserati) ai vertici nazionali – dice il direttore tecnico Alessandro Cappuccini – si sta per avverare. A mio giudizio tra tre anni sono pronti per andare a competere ad alti livelli. L’ossatura c’è».

«Mi fa piacere - prosegue Cappuccini - che si sta per realizzare quello che si siamo detti all’inizio, quando sono entrato in società. Sono contento che la speranza di appassionati come Andrea Dani di rivedere il grande baseball a Grosseto sia sempre più concreta».

Cappuccini, che ricopre anche il ruolo di consigliere federale, è impegnato anche nella sistemazione dello stadio Scarpelli, con nuove iniziative: «Vogliamo

che il diamante di via Orcagna diventi un punto d’incontro per l’attività giovanile, una piazza dove incontrarsi e stare insieme. Il mio obiettivo, con la colla orazione del comitato regionale Fibs, è di attrezzare la palestra e di creare in Maremma una scuola per i lanciatori».

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon