Quotidiani locali

In campo per prepararsi al Fucecchio

Domani pomeriggio allo Zecchini i biancorossi vogliono mantenere il passo

GROSSETO. . Ripresa degli allenamenti ieri in casa Grosseto, dopo un giorno di riposo più che meritato per la bella vittoria di Firenze in Coppa Italia.

Mister Consonni comincia a fare la conta dei disponibili, in vista dell’importante gara col Fucecchio di domani pomeriggio allo Zecchini che vale per il quarto turno di ritorno di campionato. La gara con la Zenith infatti ha lasciato qualche strascico sotto l’aspetto fisico nei giocatori impiegati e come sempre il tecnico biancorosso è pronto a fare dei cambiamenti, alla ricerca dell’undici migliore da mettere in campo. Anche perché la Coppa Italia è andata a braccetto con il campionato sin dallo scorso 3 settembre, quando il Grosseto debuttò proprio in coppa, sul campo del Piombino, poi eliminato al ritorno solo dopo i calci di rigore e non sempre, nell’impegno successivo in campionato, la squadra ha saputo dare il meglio di se. Alla prima di campionato, il 10 settembre, una settimana dopo il pareggio del Magona, i biancorossi perdono in casa per 1-0 dal Sangimignano. Il ritorno con i nerazzurri di Miano si gioca il 13 settembre e la domenica dopo, a Larciano, i torelli la spuntano non senza faticare, per 1 rete a 0. Il secondo turno di Coppa Italia, vede il Grifone vincere a Poggibonsi per 1-0 il 27 di settembre. Nel turno successivo di campionato, domenica 1° ottobre, segue uno scialbo pareggio a reti bianche a Fucecchio proprio l’avversario dei biancorossi di domani. Va decisamente molto meglio dopo l’impegno di coppa con il Cenaia, nei quarti di finale: maremmani vittoriosi per 3-2 al mercoledì e per 2-0 la domenica dopo in casa con il Castelfiorentino. Va invece malissimo dopo la semifinale di coppa, con il Grifone che prima vince per 2-0 d’autorità a Santa Croce il 15 novembre, contro il San Miniato; successo che porta il Grosseto alla finale della manifestazione. Tanto entusiasmo però si traduce la domenica dopo, il 19 novembre sul neutro di Venturina, contro il Piombino, in una delusione atroce, con la squadra di Consonni stavolta sconfitta seccamente per 2 reti a 0. Questo per dire che la vittoria nella coppa regionale non porterà alcun bonus al Grifone che deve scrollarsi di dosso questo pensiero, se mai ci fosse nella
testa dei giocatori. La partita di domani sarà invece di nuovo durissima e per portare a casa i 3 punti che tutti vogliono per continuare l’inseguimento al primo posto, ci sarà come sempre da lottare su ogni pallone, fino all’ultimo secondo della partita.

Paolo Franzò

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik