Quotidiani locali

Strada in salita a Pietrasanta per la Gea Cooplat

GROSSETO. Seconda trasferta consecutiva per la Gea Cooplat Grosseto, che questa sera alle 18, gioca a Pietrasanta contro il Versilia Basket 2002, per la undicesima giornata del campionato di serie D...

GROSSETO. Seconda trasferta consecutiva per la Gea Cooplat Grosseto, che questa sera alle 18, gioca a Pietrasanta contro il Versilia Basket 2002, per la undicesima giornata del campionato di serie D maschile.

Una gara che difficile, che segue quella persa una settimana fa a Chiesina, soprattutto per le numerose assenze nella rosa biancorossa. Impegni di lavoro terranno fuori Contri e Pierozzi, mentre Neri è sono infortunato.

Nella lista dei convocati c’è anche il play Edoardo Furi, ma difficilmente potrà essere utilizzato. Non in perfette condizioni invece il capitano Santolamazza, reduce dall’influenza. «Dobbiamo purtroppo fare ancora una volta i conti – sottolinea coach David Furi – con le assenze. Da qualche settimana non abbiamo più schierato la formazione migliore e questo ci sta penalizzando. La squadra si è ben comportata a Chiesina, ma senza alcuni giocatori esperti siamo stati costretti alla resa. La classifica si sta accorciando di settimana in settimana – aggiunge il tecnico grossetano – e sarebbe importante ottenere in ottica playoff qualche vittoria esterna. Il campionato è ancora lungo, ma le squadre cominciano a trovare i giusti equilibri. Vorrei arrivare alla sosta nel migliore dei modi con la speranza di recuperare gli infortunati e di poter lavorare per due mesi con il gruppo al completo». Come si presenta il match di Pietrasanta? «Il Versilia ha quattro punti meno di noi (nello scorso
turno a perso a Livorno), ma ha un buon gruppo. Non sarà facile – conclude Furi – questo lo sappiamo benissimo. L’anno scorso siamo riusciti a portare a casa due punti al termine di un tempo supplementare. Proveremo a stringere i denti per ottenere un risultato positivo». (p.f.)

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon