Quotidiani locali

Roselle in Eccellenza con innesti di qualità Il sogno è Andrea Ciolli

Si muovono anche le altre squadre. Colpo del San Donato Da Albinia arriva Anichini, Ferri Marini alla Maglianese

GROSSETO. Innesti di qualità all'insegna della continuità. Potrebbe essere riassunta così la strategia di rafforzamento del Roselle che si appresta a disputare il campionato di Eccellenza.

La famiglia Ceri è abituata a fare le cose molto bene, lo ha dimostrato nel corso di questi anni ed anche la partecipazione al massimo campionato dilettantistico regionale viene affrontata con grande scrupolo, in attesa di conoscere se il team allenato dal riconfermatissimo Michele De Masi giocherà le partite casalinghe nel proprio impianto sportivo oppure emigrerà allo stadio Zecchini.

Il direttore sportivo Giuliano Dragoni ci ha illustrato il modus operandi del calcio mercato: «Abbiamo riconfermato il gruppo storico con la sola eccezione di Angelini che è andato al San Donato ed abbiamo fatto due innesti di qualità come l'attaccante Nieto e il centrocampista Rosati, entrambi provenienti dall'Albinia».

Nieto è un bomber di rango, il suo tallone d'Achille è la fragilità fisica ma il condizioni ottimali è in grado di fare la differenza realizzando molti gol e sicuramente il reparto offensivo è attrezzato adeguatamente considerando che Cosimi e Vento offrono ampie garanzie senza dimenticare il giovane Filippo Ferrari, classe 1999, il quale dopo avere collezionato qualche gettone di presenza in Promozione potrebbe essere nell'anno della definitiva consacrazione considerando che Mister De Masi e la società credono molto nelle potenzialità di questo ragazzo. Rosati è un autentico jolly considerando che il suo ruolo classico è l'impiego nella zona centrale del campo ma è pure un ottimo difensore e spesso riesce anche a trovare la via del gol. Insomma, un giocatore eclettico nel pieno della maturità fisica che vanta un curriculum dove spiccano 75 presenze in serie D.

Il ds Dragoni considera «quasi chiusa la campagna acquisti», quel quasi sta a indicare che potrebbe arrivare Ciolli a rinforzare la difesa ma l'operazione mostra ancora qualche ostacolo da superare. Per quanto riguarda i giocatori in quota il Roselle fa affidamento sul portiere Di Roberto che continuerà ad alternarsi tra i pali con l'esperto Cipolloni. Fuoriquota affidabili sono Guazzini e Romani che ormai hanno acquisito una fondamentale esperienza.

A loro si aggiungono Martinacci e Albertini, elementi della juniores regionale allenata da Gigi Consonni che faranno spola con la prima squadra e dal Grosseto potrebbe arrivare anche il difensore Polizzotto, classe 1998. Per quanto riguarda Consonni l'ex capitano del Grosseto ha garantito che continuerà a giocare oltre che ad allenare la squadra juniores regionale.

PIl San Donato ha rimpiazzato i gemelli Andrea e Luca Negrini andati all'Albinia con Angelini dal Roselle e Anichini proveniente dall'Albinia.

In questo modo l'allenatore Cinelli potrà continuare a schierare il tridente a lui tanto caro con Angelini terminale offensivo e Anichini e Rispoli rifinitori di lusso. In prima categoria il colpo di mercato della settimana lo ha messo a segno l'Argentario che ha ingaggiato il forte attaccante Lorenzo Marconi reduce da una stagione positiva con il Fonteblanda. Per un altro attaccante che cambia maglia ce n’è uno che dovrebbe restare con la casacca gialloblù dell'Aurora Pitigliano: si tratta di Paoloni che dopo essere stato sul punto di tornare a Manciano resterà nella società del presidente Tullio Tenci.

In seconda categoria si è scatenato il Sant'Andrea che ha ingaggiato il centrocampista Nicola Prati dall'Albinia ed il fortissimo romeno Atudorei reduce da una brillante stagione disputata in Promozione con il Manciano. Atudorei era anche nel mirino della Maglianese ma i due operatori di mercato Ivan Domenichelli e Luca Vaselli hanno bruciato sul tempo la società giallorossa

e adesso il Sant'Andrea si propone coma la rivale più accreditata dell'Orbetello che si è rafforzato con il portiere Zambelli dalla Marsiliana, col difensore Conti dall'Albinia e dell'attaccante Schiano dal Manciano.

L’attaccante Ferri Marini (ex Alberese) torna alla Maglianese.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro